2Play

2Play
  • Anche in Inghilterra, come in Italia, c'è sempre qualcuno che alle feste scolastiche mette su i dischi. [... altro]

Anche in Inghilterra, come in Italia, c'è sempre qualcuno che alle feste scolastiche mette su i dischi. Non tutti, però, diventano professionisti. Wesley 2Play è uno di quelli che ce l'hanno fatta, dopo aver passato anni ascoltando musica (soprattutto reggae e soul) e dopo aver speso un sacco di soldi per procurarsi i brani da mettere alle feste.
La prima svolta nella sua carriera arriva intorno alla metà degli anni Novanta, dopo essersi fatto un nome fra i DJ che sanno far decollare una festa: è in questo periodo, infatti, che alcune radio locali lo contattano per offrirgli spazi e che, dopo le prime trasmissioni, cominciano a proporgli un ruolo sempre più importante all'interno del palinsesto.
È anche in questo periodo che comincia a sperimentare i primi remix, avendo come punto di riferimento assoluto Sunship (producer doc) e ottenendo risultati niente male.
La seconda svolta nella carriera di 2Play avviene proprio grazie al lavoro in radio, che gli consente di incontrare e ben impressionare proprio Sunship (tanto da spingere il producer a pensare a un contratto con la sua etichetta).
La terza svolta è datata 1997, quando 2Play è ormai un DJ e producer di razza. È in quest'anno che la scena garage inglese lo incorona come uno dei nomi più importanti del momento. La sua agenda personale, già parecchio intasata, si riempie ancora di più: sono anni di lavoro forsennato, su più fronti, che consentono a 2Play di maturare tutta l'esperienza necessaria per il debutto col singolo "So Confused".
Uscito all'inizio del 2004 e forte della collaborazione con MC Jucxi D e il giovane cantante Raghav, "So Confused" fa la voce grossa nelle classifiche e nei club inglesi, raccogliendo sufficienti consensi per tentare con successo il lancio in terra straniera.