Aesop Rock

Aesop Rock

Block party.
Autentico eroe dell'hip hop indipendente, Aesop Rock è un MC e producer tra i più stimati e apprezzati di New York City, affiliato alla label di culto di Manhattan Definitive Jux, di proprietà del guru dell'underground EL-P. Nato nel 1976 a Long Island col nome di Matthias Bavitz, Rock è emerso negli anni a cavallo del 2000 insieme a un'ondata di talentuosi artisti hip hop lanciati da quella mitica etichetta, del cui roster facevano parte RJD2 e Cannibal Ox.
I primi lavori di Aesop Rock sono il CD autoprodotto "Music For Earthworms" del 1997, con la partecipazione dell'icona urban Percee P, e l'EP "Appleseed" del 1999, inciso quando ancora si finanziava lavorando come cameriere. Eccentriche, brillanti, a tratti geniali o poetiche e comunque mai banali, le rime di Aesop circolano con insistenza nei club della Grande Mela e in capo a pochi mesi quei due dischi diventano chicche ricercatissime dai cultori della scena musicale underground. Basta una firma per la Mush e via, nel 2000 Rock pubblica il primo album per una grossa etichetta, "Float", curato nella produzione da lui stesso. Dopo pochissimo tempo l'artista passa alla Definitive Jux (Def Jux, in gergo), con la quale pubblica "Labor Days", un concept album dai contenuti sociali che discute il problema della working class in America e parla di 'schiavitù salariale' (wage slaves).
L'album viene accolto molto favorevolmente grazie al traino del singolo "Daylight", che viene ripubblicato qualche mese dopo sotto forma di EP di 7 tracce, inclusa una nuova versione alternativa, "Night Light", in contrapposizione all'originale. Il passo seguente nella carriera di Aesop Rock avviene nel 2003 con il disco "Bazooka Tooth", in cui la produzione è gestita dallo stesso Aesop con il supporto del fido Blockhead e del suo boss EL-P. Grazie a questo disco l'MC raggiunge un più alto livello di notorietà e pubblica un paio di singoli di successo con relativi videoclip: "No Jumper Cables" e "Freeze".
Il 2005 si apre con un altro EP importante, "Fast Cars, Danger, Fire And Knives", che inizialmente è corredato da un booklet di 88 pagine completo di tutte le liriche di Aesop da "Float" in avanti. Un paio di anni dopo Aesop, su commissione di una nota azienda di sneaker, compone "All Day", un brano strumentale di 45 minuti pensato per gli appassionati di running che lo inseriscono nei loro lettori MP3. Ma questo è solo un piacevole intermezzo per Aesop Rock, che pochi mesi dopo ritorna a fare sul serio pubblicando il quinto album completo della sua carriera, "None Shall Pass", il disco che lo conferma una volta per tutte come uno dei rapper underground più prolifici, dotati e rispettati della scena.