TIZIANO FERRO

Genere: Pop TIZIANO FERRO

Il nuovo soul-R&B italiano ha la voce inconfondibile di Tiziano Ferro.
Tiziano Ferro nasce il 21 febbraio del 1980 a Latina, dove studia fino a conseguire la maturità scientifica. La passione per la musica si esprime, all'inizio, con le esperienze di pianobar e con le gare di karaoke; la qualità nel canto e nella [... continua]

Condividi su: Facebook
 

TIZIANO FERRO: La biografia

Il nuovo soul-R&B italiano ha la voce inconfondibile di Tiziano Ferro.
Tiziano Ferro nasce il 21 febbraio del 1980 a Latina, dove studia fino a conseguire la maturità scientifica. La passione per la musica si esprime, all'inizio, con le esperienze di pianobar e con le gare di karaoke; la qualità nel canto e nella composizione cresce continuamente, soprattutto grazie all'incontro fulminante e decisivo – Tiziano ha 16 anni – con la musica nera, che lo influenza profondamente: canta nel coro gospel della città, poi vengono le esperienze come corista di Sottotono (con le tanto di comparse, anonime, in TV) e ATPC.
Nel 1998 il talento di Tiziano e la timbrica particolare della sua voce vengono notati dai produttori e discografici Alberto Salerno e Mara Maionchi: inizia così una collaborazione duratura e fruttuosa. Tutto il tempo che passa da questo incontro all'esplosione del fenomeno "Xdono", Tiziano lo passa lavorando sulla sua musica e sui testi (gli arrangiamenti invece sono di Michele Canova), sviluppando un suo sound peculiare e distintivo, pressoché unico in Italia: una miscela marcatamente soul-r&b, ma aperta a influenze diverse e stili variegati. Tiziano la chiama 'e-music', ossia musica generata nel 2000, nell'era di Internet e delle ibridazioni. A posteriori, parte del gossip malevolo sosterrà che la clausura precedente l'uscita del disco fosse in realtà motivata da esigenze di restyling su un Tiziano dal look poco vendibile.
Estate 2001: "Xdono" è una bomba, un singolo-tormentone che sembra comparire dal nulla e – al ritmo di mille copie al giorno - riesce nell'impresa di scalzare "Tre Parole" di Valeria Rossi dalla vetta delle classifiche italiane. "Xdono" (che solleva anche accuse di plagio nei confronti di R. Kelly, mito della musica nera americana) resta al primo posto per 4 settimane consecutive e Tiziano si trova catapultato, di colpo, nel giro grosso.
In ottobre esce l'album "Rosso Relativo", che vende alla grande (anche all'estero), inaugura la Ferro-mania e sforna, in poco più di un anno, un singolo di successo (con clip annesso) dopo l'altro: "L'Olimpiade", "Rosso Relativo", "Imbranato", "Le Cose Che Non Dici". Il 2002 è, sotto ogni punto di vista, un anno di successi continui: tra le numerose apparizione in televisione e i video in heavy rotation, Tiziano conquista un pubblico sempre più vasto e la tournée lo dimostra, nonostante le polemiche (frutto di un malinteso) per la cancellazione del concerto del 28 agosto a Palermo.
"Rosso Relativo" (un milione di copie in tutta Europa, 300mila in Italia) viene pubblicato nel 2003 sia in spagnolo che in inglese: Tiziano tenta la scalata al resto del mondo, miete successi in Spagna e in primavera sbarca di persona in Messico a presentare il suo disco, primo passo per l'ingresso nel mercato sudamericano.
In luglio occorre una piacevole sorpresa: l'artista viene inserito nelle nomination dei Latin Grammy Award 2003, categoria migliore emergente. Intanto, mentre l'epopea di "Rosso Relativo" sta iniziando appena a scemare, Tiziano ha già pronto il suo nuovo LP. Il primo singolo, "Xverso", va in rotazione radiofonica il 12 settembre e non delude le aspettative. In novembre tocca finalmente a "111", ancora prodotto da Alberto Salerno e Mara Majonchi ed edito da EMI. Il 6 ottobre Tiziano apre la stagione milanese di TRL con un set live che si trasforma in un vero trionfo.
Il disco, dal quale vengono estratti i singoli "Sere Nere", "Non Me Lo So Spiegare" e "Ti Voglio Bene", spopola in Europa e in America Latina, arrivando a vendere più di un milione di copie (in Italia raggiunge addirittura il quadruplo disco di platino). Il cantante di Latina è ormai una star internazionale, e la conferma arriva nell'estate 2004 quando è la sua voce, insieme a quella di Jamelia, a interpretare l'inno ufficiale delle Olimpiadi di Atene 2004, "Universal Prayer". Il 2005 lo vede impegnato a promuovere "111" in giro per il mondo, dove raccoglie più di un attestato di stima e affetto da parte del pubblico, compresa la nomination come Miglior Artista Maschile agli MTV Latin Awards che si tengono in ottobre in Messico.
Rinnovato il contratto con la EMI, Ferro, che nel frattempo si è definitivamente trasferito a Londra, torna sotto i riflettori nella primavera del 2006, ed è subito polemica: durante la trasmissione televisiva di Fabio Fabio "Che Tempo Che Fa" fa una serie di battute sull'America Latina (compresa una sul fatto che molte donne messicane hanno i baffi) che vengono prese con poca sportività dai diretti interessati. I messicani, soprattutto, si arrabbiano un po'. Arrivano subito le scuse di Tiziano, secondo il quale le battute sono state il frutto di una gag non riuscita; segue dopo non molto un'intervista presso una popolare radio messicana che rimette tutte le cose a posto.
L'attesissimo terzo disco, registrato con il produttore Michele Canova, intanto è pronto: anticipato a fine maggio dal singolo "Stop!Dimentica", esce in 44 paesi dopo circa un mese con il titolo "Nessuno È Solo" e qualche tempo dopo arriva anche il divertente singolo "E Raffaella E' Mia" dedicato a Raffaella Carrà. Nel 2008 Tiziano firma il brano rivelazione dell'anno "Non Ti Scordar Mai Di Me" cantato dall'artista esordiente Giusy Ferreri, che raggiunge i primissimi posti in tutte le classifiche dei singoli. Intanto l'artista prepara il nuovo album, "Alla Mia Età", che viene pubblicato a novembre e preceduto dal singolo omonimo che balza subito in testa alle classifiche. Il 26 novembre 2010 esce "The Album Collection", un'edizione limitata pubblicata in occasione del Natale. Trattasi di un cofanetto contenente tutti e quattro gli album di Tiziano.
Il 28 novembre 2011 esce il nuovo album intitolato "L'amore è una cosa semplice", anticipato dal singolo "La differenza tra me e te".
Un anno dopo, il 20 novembre 2012, esce "L'Amore è Una Cosa Semplice - Special Edition", contenente il disco pubblicato da Tiziano nel 2011 più "L'Amore è Una Cosa Swing". Quest'ultimo contiene sette brani in cui per la prima volta il cantautore di Latina indossa i panni di un raffinato interprete swin.

TIZIANO FERRO: Siti ufficiali

Scopri online la migliore musica del momento: cantanti italiani, artisti stranieri, gruppi musicali e band emergenti. Dall‘emo al rock, dalla dance al pop, dalla musica house ai classici anni ‘80 ascolta le tue canzoni preferite online.

Mtv Networks