Beirut

Beirut

Dopo il brillante esordio nel 2006 con "Gulag Orkestar" e il successivo acclamato album del 2007 "The Flying Club Cup" - definito da numerose prestigiose testate musicali tra cui NME, Uncut, The Sun e Q album dell'anno - il talentuoso giovane songwriter e musicista Zach Condon, in arte Beirut, originario di Santa Fè - Nuovo Messico, è tornato nel 2009 con un nuovo bellissimo album, intitolato "March Of The Zapotec" e composto da due EP.
IL primo da cui l'intero album prende il nome è un' incursione nel folk messicano suonato con l'aiuto di una orchestra da funerale di una piccola e oscura cittadina messicana, il secondo intitolato Holland è invece un prodigio electro-pop, originalmente un'idea di Zach prima di incarnarsi Beirut, quando si presentava ancora sotto il moniker di Realpeople.