Brandy

Brandy: ultimi video musicali

U Don't Know Me (Like U Used To)

Video Musicali

Long Distance

Video Musicali

What About Us

Video Musicali

Wildest Dreams

Video Musicali

Best Friend

Video Musicali

The Boy Is Mine

Video Musicali

One Voice [Audio]

Video Musicali

Broken Hearted

Video Musicali

Brandy

Cinema, televisione, musica: nonostante la giovane età Brandy Norwood è insaziabile. Negli anni Novanta conquista non soltanto le chart pop e R&B, ma anche l'attenzione del cinema e della televisione, diventando una delle più importanti star del decennio.
Nata a McCom (Missouri) l'11 febbraio del 1979, è cresciuta nell'assolata California, dove attira ben presto l'attenzione cantando in alcuni gruppi locali.
Dopo aver recitato nella sitcom della ABC "Thea", nel 1994 pubblica il suo primo album, "Brandy", che contiene una serie di successi come "I Wanna Be Down", "Baby" e "Brokenhearted".
Un anno più tardi partecipa alla colonna sonora del film "Waiting To Exhale" con il brano "Sittin' Up In My Room", seguito nel 1996 da "Missing You", inserito questa volta nella soundtrack di "Set It Off".
Invece di uscire nell'immediato con un altro LP, Brandy ritorna sul set come protagonista dell'acclamata serie televisiva "Moesha", facendo parte nel 1997 anche del cast del telefilm della Disney "Cinderella", uno dei principali successi della stagione.
A metà del 1998 esce finalmente il suo tanto atteso secondo album, intitolato "Never Say Never": 5 Dischi di Platino negli Stati Uniti e più di 2 milioni di copie nel resto del mondo sono un bottino di tutto rispetto. Ma Brandy non si ferma qui: al cinema è co-protagonista (con Jennifer Love Hewitt) nel sequel di "So Cosa Hai Fatto L'estate Scorsa" (di Danny Cannon).
"Full Moon", il terzo album, esce il nel febbraio 2002. "Negli scorsi tre anni – dichiara – ho cercato di capire chi sono veramente: c'era un lato di me, che ho imparato a conoscere, che era differente dalla mia immagine pubblica […] Ho vissuto molte cose e ho imparato alcune lezioni, buone e cattive. Ora sono una donna".