Chiara Canzian

Chiara Canzian

Quando il pop scorre nelle vene.
Chiara Canzian nasce il 13 dicembre 1989 a Vittorio Veneto, in provincia di Treviso, e fin da piccola dimostra una passione naturale per la musica, ma d'altra parte non c'è da stupirsi: i suoi genitori sono infatti Bruno Canzian, ovvero il mitico Red dei Pooh, e Delia Gualtiero, cantante nota negli anni '80. Parallelamente agli studi (si diploma al liceo linguistico) approfondisce anche la sua conoscenza della musica dedicandosi al canto, al pianoforte e alla chitarra.
A 14 anni, dopo aver scoperto ed essersi innamorata di Jeff Buckley, inizia a scrivere i primi pezzi e ad affiancare suo padre partecipando ad alcuni lavori discografici dei Pooh. Continua a comporre e nel frattempo collabora con il gruppo di suo fratello Phil Me, i Capsicum Tree, per il loro disco "Eternal Life".
Passano gli anni e Chiara ha sempre più voglia di seguire le orme dei genitori così inizia a girare i locali d'Italia proponendo un live acustico di cover che spazia dai classici brani nostrani al pop inglese. Accanto alla bella Chiara si trova inizialmente il chitarrista Rudy Michelutti, ma successivamente si unisce a loro anche Max Michieletto. Pian paino accanto alle rivisitazioni di artisti come Elisa, Alanis Morissette e Pino Daniele inizia a proporre alcuni indetiti come "Ora" e "Aspetto Gli Occhi". Questa novità la si deve al progetto che Chiara sta portando proprio in quel periodo avanti: dar vita al suo primo disco.
Per l'occasione si avvale della collaborazione di parolieri come Gino Pacifico, Miki Porru, Niccolò Agliardi e Giuliano dei Negramaro, dei produttori Valerio de Paola e Danilo Ballo e degli arrangiamenti di Bruno Zucchetti. In studio con lei a musicare le sue dolci melodie si trovano Phil Mer e Alfredo Golino (batteria), Paolo Costa (basso), Toti Panzanelli (chitarre) e Bruno Zucchetti (pianoforte).
Portare un nome così importante può essere anche un piccolo problema, soprattutto se si vogliono seguire le orme dei propri genitori, e così Chiara fa una scelta coraggiosa: il disco sarà autoprodotto e tutti i soldi necessari per portare avanti il suo sogno verranno donati da amici- sponsor che credono in lei e nelle sue innegabili doti.
A ottobre 2008 arriva il primo singolo della dolce Chiara e, per essere in linea con la sua scelta di tentare di farcele senza l'aiuto di nessuno, appare nei maggiori store online e scaricabile gratuitamente da alcuni siti. "Novembre '96" è un esempio perfetto di cosa siano in grado di fare ottimi musicisti sotto la guida di un'artista emergente eppure così matura come Chiara.
Nel 2009 partecipa al Festival di Sanremo nella sezione 'Nuove Proposte' e presenta il brano "Prova A Dire Il Mio Nome". La canzone è stata scritta a 4 mani con Giuliano Sangiorgi (Negramaro) che si firma con lo pseudonimo di 'Pellecalamaio'. Il brano è incluso nell'omonimo album, uscito il 20 febbraio.
Nel disco 12 brani scritti da Chiara che si è avvalsa di importanti collaborazioni sia di autori che di musicisti di rilievo; come Pacifico, Alex Britti e Giuliano Sangiorgi, solo per citarne alcuni.