Coolio

Coolio: ultimi video musicali

Coolio - 1, 2, 3, 4 [Sumpin' New]

Video Musicali

Coolio - County Line

Video Musicali

Coolio - The Winner

Video Musicali

Coolio - Fantastic Voyage

Video Musicali

Coolio - Its All The Way Live (Now)

Video Musicali

Coolio - Too Hot

Video Musicali

Coolio - Mama Im In Love

Video Musicali

Coolio - Ooh La La

Video Musicali

Coolio

Un gangsta in paradiso.
Coolio è il rapper della West Coast assurto a fama mondiale negli anni '90 grazie a un brano, quel "Gangsta Paradise" che oggi è considerato uno dei capisaldi storici dell'hip hop. Tuttavia la parabola dell'MC californiano – uno degli artisti più interessanti di quel decennio - non può essere ridotta all'esito, pur straordinario, di una sola canzone. Artis Ivey - questo il suo vero nome – nasce nel 1963 a Compton, il ghetto più duro di Los Angeles, già zona di guerra di Dr. Dre e dei suoi Niggaz With Attitude. La sua vita si rivela subito un disastro fin dai primi anni: il padre se ne va di casa e la madre diventa una tossicodipendente, una situazione familiare che spalanca al ragazzo le porte della droga e dei Crips, una delle sanguinarie gang di Los Angeles. Tuttavia Coolio frequenta comunque la high school e comincia ad accostarsi alla cultura hip hop e a comporre i primi pezzi. In questo periodo Artis perde il suo nome di battesimo e diventa Coolio, nickname che i suoi compagni gli affibbiano per via del suo talento, simile – a detta loro – a quello di Julio Iglesias. Riesce anche a pubblicare un singolo, "Watcha Gonna Do" ma poi l'abuso di droghe lo costringe a uno stop forzato, un periodo durante il quale Coolio si disintossica e addirittura veste la divisa da vigile del fuoco. Una volta rimessosi in sesto, Coolio entra a far parte di una crew locale, la Brothers Bass Crew, mettendo a frutto l'amore per la musica, una passione che alla fine è la sua vera ancora di salvezza: alla fine degli anni ottanta nasce il progetto Nu Skool, dove in maniera piuttosto evidente esce fuori la passione per artisti come Stevie Wonder, Kool & The Gang e Sugarhill Gang. Il successo vero arriva nel 1994 quando la Tommy Boy Records fa uscire il suo disco d'esordio, "It Takes A Thief": lanciato verso il successo grazie al singolo "Fantastic Voyage", l'album vende oltre un milione di copie, ma è solo la prova generale per l'anno successivo, quando "Gangsta's Paradise" sbanca le classifiche, vende 10 milioni di copie, si aggiudica decine di premi (tra cui tre MTV awards) e diventa uno degli album simbolo di un'epoca. A fare da straordinario traino al disco è l'omonimo singolo "Gangsta Paradise" (rifacimento di "Pasttime Paradise" di Stevie Wonder), brano utilizzato come motivo portante del film "Pensieri Pericolosi" e che ha il merito di sdoganare l'hip hop anche al di fuori dei confini statunitensi. Il disco è contraddistinto dalla melodia, testi incisivi e beat dal sapore funky, una miscela che Coolio ripropone alla grande anche nel disco successivo, "My Soul" (1997), un album però più elaborato dal punto di vista della produzione, con campionamenti particolari, suoni di violini, chitarre e atmosfere cupe. La hit principale di "My Soul", "C U When U Get There", raggiunge il traguardo del disco d'oro un po' in tutto il mondo (anche in Sud Africa, ad esempio). Pur di grande valore, purtroppo il nuovo album non raccoglie quanto sperato, e alcune cause legali in Germania e in California rallentano la carriera del rapper californiano. Per arrivare al quarto lavoro in studio bisogna infatti aspettare altri 5 anni e quando nel 2002 viene dato alle stampe "El Cool Magnifico" Coolio, con decine di film e serial televisivi alle spalle, ha ormai la testa più nel cinema che nel musicbiz.
Nel settembre 2005, a sorpresa, Coolio firma un accordo discografico per tre album con l'italiana Susbide Records del produttore Giovanni Giorgilli, aka Vanni G, che diventa il suo nuovo manager e producer. La prima collaborazione è "Gangsta Walk" con il grande Snoop Dogg, lanciato da un futuristico videoclip girato a Los Angeles dal regista Marco Gentile, che apre la strada nel 2006 al quinto album di inediti di Coolio: "The Return Of The Gangsta".