Cyndi Lauper

Cyndi Lauper: ultimi video musicali

Funnel of Love

Video Musicali

Time After Time

Video Musicali

Money Changes Everything

Video Musicali

The World Is Stone

Video Musicali

True Colors

Video Musicali

If You Go Away

Video Musicali

It's Hard To Be Me

Video Musicali

Time After Time

Video Musicali

Cyndi Lauper

Decisamente appannato in questo periodo, il nome di Cindy Lauper avrebbe forse potuto designare oggi un fenomeno di pari grandezza a quello di Madonna. Nata il 22 Giugno del 1953 a New York, Cindy Lauper inizia ad esibirsi molto presto in cover bands e, una volta compreso che la musica è al centro del suo mondo, decide di abbandonare la scuola senza conseguire il diploma. L'attività a cui si sottopone è così intensa da costringerla ad un anno di inattività per un calo di voce (anno nel quale Cyndy prende lezioni di canto ed impostazione da una famosa insegnante newyorchese, Katherine Agresta). Incontrato nel 1977 John Turi, forma con lui il gruppo Blue Angel, arrivando anche a pubblicare un album per la Polydor ne 1980. Malgrado un discreto seguito locale, l'avventura dei Blue Angel termina subito dopo l'uscita del disco e negli anni seguenti la nostra Cyndi sbarca il lunario esibendosi in bar e ristoranti e scrivendo nuovo materiale.
Nel 1983 ottiene un contratto con la Portrait e, sul finire dello stesso anno, dà alle stampe “She's So Unusual”, il suo primo LP. Supportato dal video di “Girls Just Wanna Have Fun” (diventato un vero e proprio inno per le ragazze adolescenti di quel periodo), l'album vende oltre quattro milioni e mezzo di copie nei soli Stati Uniti e la cantante diventa la prima pop star femminile a piazzare 4 singoli del proprio disco d'esordio nella top 5.
I due anni successivi la vedono impegnata in continui tour in tutto il mondo, mentre l'unica nuova uscita discografica è il singolo “Goonies 'r Good Enough”, facente parte della colonna sonora del popolarissimo film “The Goonies”. Nel 1986 esce il secondo album, “True Colors”, più sofisticato del precedente, ciò che forse le fa perdere la fetta di pubblico più giovane; non tanto comunque da impedire al disco, trainato da un singolo di successo come la title-track, di diventare più volte di platino.
Nel frattempo, il tentativo di Cyndi di esordire nel mondo del cinema non va a buon fine; il film “Vibes” (1988) è un fiasco. Purtroppo, anche la carriera musicale prende una strada senza uscita, che vede diminuire drasticamente le vendite rispetto agli standard degli esordi: “A Night To remember” (1989), malgrado l'efficace singolo “I Drove All Night” si piazzi nella top 10 statunitense, non vende secondo le aspettative. Per quanto riguarda il lato personale dell'artista, l'anno seguente, conclusa la relazione con il manager David Wolff, Cyndi convola a nozze con l'attore David Thornton.
Dopo qualche anno di silenzio, la cantante rispunta nel 1992 con il disco “A Hat Full Of Stars”. È solo nel 1995, tuttavia, quando un remix di “Girls Just Wanna Have Fun” (uscito in contemporanea con la raccolta “12 Deadly Cyns”) raggiunge il primo posto in UK, che il nome di Cyndi ritorna alla ribalta -almeno per un certo periodo, dato che le realizzazioni successive non hanno riscosso molta fortuna. Il quinto album, “Sisters of Avalon” esce nel 1996. Scritto con il tastierista Jan Pulsford, “Avalon” rimane poco apprezzato nonostante le buone recensioni. Il 1997 è l'anno del tour statunitense con Tina Turner, durante il quale annuncia di aspettare il primo figlio. Declyn, questo il nome del bambino, serve come ispirazione per “Merry Christmas...Have a Nice Life”, LP uscito nel 1998.
Parallelamente alla carriera musicale, l'artista si è proposta negli ultimi anni come autrice di sit-com televisive che, almeno per il momento, non hanno visto la luce.