Daniel Powter

Daniel Powter: ultimi video musicali

Lose To Win

Video Musicali

Next Plane Home

Video Musicali

Love You Lately

Video Musicali

Delicious

Video Musicali

Bad Day

Video Musicali

Bad Day (Video)

Video Musicali

Cupid

Video Musicali

Free Loop

Video Musicali

Daniel Powter

Pop canadese alla riscossa.
Canadese d'origine, Daniel Powter è un autore e compositore di pop music che conosce la notorietà nei primi mesi del 2005.
Fin da bambino dimostra doti fuori dalla norma: il giovane Daniel, dislessico, è più interessato a suonare il violino, con la madre che lo accompagna al piano, piuttosto che al gioco dell'hockey, che per la maggior parte dei suoi coetanei sembra essere l'attività più importante nella vita. Crescendo coltiva la sua musica - non senza difficoltà per via della sua condizione – e sviluppa un proprio stile personale, influenzato tanto dal pop e dal rock quanto dal soul e dall'r&b, di cui il ragazzo è un appassionato cultore.
La sua costanza e la sua bravura sono presto premiati nel 2005 con la pubblicazione di un primo singolo, "Bad Day", con cui Daniel fa centro al primo colpo: si tratta di un brano sfizioso, dal sound fresco e piacevole, uno di quei pezzi contagiosi che rimangono in testa al primo ascolto. Caratteristiche irresistibili per i creativi della Coca-Cola, che comprano i diritti per usare il ritornello in una pubblicità della bevanda.
Un patinato e originale videoclip contribuisce non poco al successo della canzone sui circuiti videomusicali: nel filmato Daniel canta e suona il piano in mezzo alla città, in pieno giorno, ed è testimone e menestrello di una storia d'amore che sta per sbocciare tra due innamorati, le cui rispettive vite di tutti i giorni vengono mostrate in parallelo da uno schermo diviso in due, fino all'inevitabile lieto fine.
Una curiosità: la protagonista femminile di "Bad Day" è Samaire Armstrong, interprete della celebre serie televisiva "O.C." nel ruolo di Anna Stern.
Il suo primo album completo, l'omonimo "Daniel Powter", arriva nei negozi europei prima dell'estate 2005 ed è un successone. Trainato dal singolo di lancio che arriva in vetta alle classifiche di mezzo mondo, il disco viene poco dopo pubblicato anche in America dove debutta alla posizione numero 9 della Billboard Top 200.
Altri tre singoli vengono estratti ("Free Loop", "Jimmy Gets High" e "Lie To Me") e Daniel viene ormai da tutti considerato un brillante compositore e interprete di musica pop nel senso più positivo del termine, con brani easy ma non banali, intense ballate romantiche alternate a gioiosi e scanzonati party track. Parte il tour mondiale, piovono partecipazioni e inviti, ma alla fine di questa intensa attività Daniel è quasi svuotato. Tornato a casa è spaventato all'idea di dover rimettersi a comporre, ma appena varca la soglia di un piccolo studio di Los Angeles e si mette al piano la paura scompare. In meno di due settimane i primi pezzi del suo secondo disco sono pronti e in pochissimo tempo arrivano anche tutti gli altri.
Come produttore sceglie uno dei migliori ma anche dei più esigenti: Linda Perry. Grazie a lei Daniele impara, tra momenti di tensione e di sconforto, a tirare fuori il meglio di sé e si vede nel risultato. "Under The Radar", che esce in Europa a settembre 2008 e negli States all'inizio del 2009, dimostra l'amore del compositore per il songwriting pop più classico fatto di melodie stupende e testi toccanti e profondi.