Dente

Dente

Dente, nome d'arte di Giuseppe Peveri (Fidenza, 1976), è un cantautore italiano.

Originario di Fidenza, inizia la sua attività musicale a diciotto anni, prima come chitarrista di un gruppo musicale chiamato Quic ed in seguito come membro dei La Spina, con i quali pubblica due album. Dal 2006 intraprende la carriera solista, firma un contratto con l'etichetta indipendente Jestrai e pubblica il suo primo album intitolato Anice in bocca.

Con il tempo inizia a farsi un nome sulla scena indie-pop, grazie ai suo testi che mescolano ironia e malinconia e l'uso minimale delle strumentazioni, dalla chitarra acustica agli elementi elettronici. Nel 2007 pubblica il suo secondo album Non c'è due senza te, che si piazza tra i finalisti del PIMI (Premio Italiano della Musica Indipendente) come miglior album. Il suo stile cantautorale viene avvicinato dalla critica a quello di artisti come Lucio Battisti, Fabrizio De André e Rino Gaetano. Sempre nel 2007, con la collaborazione di Roberto Dell'Era, Enrico Gabrielli e Enzo Cimino (membri di Afterhours e Mariposa) realizza il mini album Le cose che contano, che contiene quattro brani pop dalle venature jazz e dell'omonimo singolo è stato realizzato il video.

Dopo aver partecipato, con la canzone Beato me, al progetto Il paese è reale degli Afterhours, il 14 febbraio 2009 pubblica l'album L'amore non è bello, primo edito con la Ghost Records, anticipato dal singolo Vieni a vivere, che grazie anche al videoclip girato a Venezia, ottiene una più ampia visibilità nei confronti del pubblico. Alla realizzazione del disco partecipano tra gli altri Gianluca De Rubertis, Roberto Dell'Era, Enrico Gabrielli e Vasco Brondi. Dall'album sono stati tratti tre video, oltre al già citato Vieni a vivere, anche La presunta santità di Irene e l'ultimo Buon appetito.. Il disco ottiene subito ottime recensioni ed è stato considerato da più testate uno dei migliori della musica italiana uscito nell'anno.

Nel luglio 2010 partecipa alla compilation Il lato Beat Vol. 1, interpretando insieme a Il Genio il brano Precipitevolissimevolmente.

A luglio 2011 Dente annuncia, nella sua pagina ufficiale di Facebook, l'uscita del nuovo album Io tra di noi per l'11 Ottobre 2011. Il titolo è un riferimento al brano Ed io tra di voi di Charles Aznavour ed è definito da Dente come «un disco molto malinconico e per niente allegro».

Il testo è disponibile secondo la "licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo"; possono applicarsi condizioni ulteriori.

Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.

Autori del testo originale riprodotto sopra.