Dolcenera

Dolcenera
  • Latin
  • Uno stile inconfondibile e originale, una grande voglia di comunicare emozioni e una voce dolcemente [... altro]

Uno stile inconfondibile e originale, una grande voglia di comunicare emozioni e una voce dolcemente graffiante: tutto questo è DolceNera.
Emanuela Trane, in arte DolceNera (dal titolo di una canzone di De André), nasce a Scorrano, nel Salento, il 16 maggio del 1977 da genitori musicisti. Fin da piccolissima si avvicina al mondo della musica iniziando a studiare il pianoforte a soli cinque anni e a dieci anni aggiunge il canto e il clarinetto, mentre a quattordici scrive le prime canzoni. Dopo qualche anno passato a esibirsi con un gruppo rock per amore, entra a far parte anche di quartetto jazz e a collaborare con una radio.
Ma a Emanuela il paesino sta stretto e così una volta diplomata si trasferisce a Firenze, dove si iscrive alla facoltà di Ingegneria Meccanica. Tra un esame e l'altro fonda il gruppo I Codici Zero di cui fanno parte anche Michele Vitulli, Francesco Cherubini, Emanuele Fontana e Francesco Sighieri. Con quest'ultimo DolceNera inizia una lunga e duratura collaborazione che porta alla nascita di emozionanti canzoni e alla rivisitazione in chiave acustica di pezzi di successo.
L'incontro che cambia la vita della ragazza salentina avviene, incredibile ma vero, in chat. Niente di strano però se dall'altre parte c'è Lucio Fabbri, componente della PFM, arrangiatore per De André e produttore, che, dopo aver sentito qualche MP3 e un'audizione, decide di puntare su di lei. A questo punto partono i progetti: DolceNera presta la sua voce tecnicamente perfetta a diversi spot pubblicitari, partecipa a tante trasmissioni televisive e le viene addirittura offerto il ruolo femminile principale in un musical internazionale. Ma la vera passione della cantante è il live. Si esibisce più volte a Milano e dintorni e chiude un minitour con un concerto tributo ai Beatles che le regala il paragone con la grande Janis Joplin da parte di qualche giornalista.
Nel 2002 DolceNera pubblica il suo primo singolo, "Solo Tu", che le permette di partecipare a Destinazione Sanremo. L'anno successivo sale sul palco del Festival della Canzone Italiana con il brano "Siamo Tutti Là Fuori" e vince nella categoria Nuovo Proposte. Finalmente arriva nei negozi "Sorriso Nucleare" (2003) che con le sue sonorità tipicamente americane arricchite dal dolce e graffiante cantato in italiano conquista una notevole quantità di pubblico.
Nel 2004, in quanto vincitrice tra le nuove proposte dell'anno precedente, DolceNera avrebbe il diritto di partecipare come Big al Festival di Sanremo, ma viene esclusa a causa di imprecisate motivazioni artistiche. Tuttavia, la tenacia di Emanuela è incredibile e così nel 2005 partecipa al programma televisivo Music Farm e lo vince, cancellando anche dai pettegolezzi che sostenevano un certo feeling con Francesco Baccini (ma DolceNera è fidanzata da nove anni). A maggio esce l'album della piena maturità artistica: "Un Mondo Perfetto", trainato dal singolo "Mai Più Noi Due".
Nel 2006 DolceNera partecipa nuovamente al Festival di Sanremo con "Com'è Straordinaria La Vita" arrivando seconda nella categoria 'Donne'. Ma il podio DolceNera lo conquista comunque con il "Il Popolo Dei Sogni" che in soli quattro giorni vende oltre 40.000 copie aggiudicandosi il disco d'oro.
Nel 2007 firma e interpreta la canzone "In Fondo Alla Notte" per il film "La Notte Del Mio Primo Amore", riadatta in italiano e interpreta due canzoni "Mon Amour" e "Sei Tu" del film francese "Finchè Nozze Non Ci Separino" (vincitore del MIFF Milano Film Festival) e partecipa come attrice al film "Scrivilo Sui Muri" con Cristiana Capotondi e Primo Reggiani per la regia di Giancarlo Scarchilli.
Nel 2008, dopo il successo del concerto al Deutches Theater di Monaco ed il concerto dal "Grand Arche à la Défense" di Parigi per l'assegnazione all'Italia dell'Expo 2015, Dolcenera apre i concerti di Zucchero in Austria, in aprile, poi ancora, a maggio, a Monaco, all'Olympiaicestadion, per la celebrazione dell'apertura del più grande museo del rock in Germania che le dedica uno spazio all'interno del museo. In giugno, Dolcenera è ospite di Vasco Rossi ed apre i suoi concerti del 14 e 15 dallo stadio del Conero di Ancona e, in luglio, si esibisce con la sua band al Festival internazionale della musica di Cartagine a Tunisi e all'Expo 2008 di Saragozza in Spagna.
Nel 2009 Dolcenera partecipa alla 59° edizione del Festival di Sanremo con un brano dal titolo "Il Mio Amore Unico". La canzone, sarà inserita in un nuovo album, in uscita il 20 febbraio, dal titolo "Dolcenera Nel Paese Delle Meraviglie", prodotto da Roberto Vernetti e Dolcenera.
Il 17 maggio 2011 pubblica il nuovo disco "Evoluzione Della Specie", anticipato dal singolo "Il Sole Di Domenica".