Frank Turner

Frank Turner: ultimi video musicali

Little Changes

Video Musicali

Little Changes

Video Musicali

Get Better

Video Musicali

I Am Disappeared

Video Musicali

There She Is

Video Musicali

Long Live The Queen

Video Musicali

Mittens

Video Musicali

Josephine

Video Musicali

Frank Turner

Folk d'autore.
Frank Turner nasce a Muharraq, nel Bahrein, nel 1981 ma ben presto si sposta a Winchester per poi stabilirsi a Londra. Quando ha solo 12 anni viene stregato dagli Iron Maiden (più dai loro poster veramente...) e decide che potrebbe anche buttarsi nel mondo della musica. Quando si accorge che la musica lo affascina più di quanto pensasse, imbraccia la chitarra e si unisce a mille gruppi diversi commettendo anche, come ammette lui stesso, alcuni errori musicali tipici degli adolescenti.
I Kneejerk sono la sua vera prima band con cui di dedica a sonorità hardcore ed emo. Intorno al 2000 il gruppo si scioglie e Frank, chiamato dal suo amico batterista Ben Dawson, entra nell'organico dei Million Dead con cui pubblica due album che diventano ben presto ben noti nel panorama underground e apprezzati dalla critica. Insieme a loro Frank impara cos'è la vita del musicista sempre in giro in tour, ma anche cosa significa impegnarsi per comporre ed eseguire i proprio pezzi. In questi anni incontra diverse persone che lo aiutano a trovare la sua strada e che lo spronano a portare avanti anche una parallela carriera da solista.
In compagnia solamente della sua chitarra inizia a fare qualche show, riscopre i miti della sua infanzia come Counting Crows, Johnny Cash, Weezer e i generi con cui è cresciuto, folk e country. All'inizio le due esibizioni soliste consistono in versione folk delle canzoni dei Million Dead a cui pian piano si aggiungono pezzi scritti da lui. Quando la band arriva alla fine è quindi per lui naturale portare avanti la sua carriera da solista.
La prima cosa che vuole fare è non smettere di girare il mondo per esibirsi e così a ottobre del 2005 parte per un lungo tour che sembra davvero senza fine. Le condizioni di viaggio spesso sono quelle che sono (viaggia molto in treno per risparmiare) e a volte il suo giaciglio è un freddo pavimento, ma Frank non si lascia scoraggiare. In questo periodo divide il palco con musicisti come Getcape, Gabby Young e The Automatic e pubblica anche un paio di split con i suoi amici Reuben e con il cantante americano Jonah Matranga.
Nel 2006 mentre è in giro per il mondo a suonare con, tra gli altri, Get Cape Wear Cape Fly e Hundred Reasons, Frank trova anche il tempo per registrare il suo primo EP. "Campfire Punkrock, che vede i Dive Dive fare da backing band, è un concentrato di musica folk che affonda le radici nel passato ma che guarda al futuro.
A gennaio del 2007 è la volta dell'album di debutto che arriva sugli scaffali dei negozi con il titolo "Sleep Is For The Week" e vede ancora una volta il contribuito dei Dive Dive. Parte il suo primo vero tour inglese (niente treni e pavimenti questa volta) sempre con la sua band, dopo di che Frank vola negli States dove tiene alcuni live e partecipa a qualche data di Jonah Matrangah.
Tornato in patria e dato alle stampe il suo secondo EP, "The Real Damage, torna a macinare chilometri per la Gran Bretagna e non solo partecipando anche ai più importanti festival europei.
Altri live, il DVD "All About The Destination: The DVD" e prima della fine dell'anno Frank torna in studio di registrazione per preparare la sua seconda prova discografica. "Love Ire And Song" sbarca nei negozi durante la primavera del 2008 e vede finalmente il nome di Frank raggiungere il successo internazionale. Settembre e ottobre li passa in giro per gli Stati Uniti per poi tornare ad esibirsi in patria e infine nel resto d'Europa (Italia compresa).