Il Nucleo

Il Nucleo
  • Eelectro-rock-pop italico e arrembante. Prima del 1998 i membri del Nucleo sono solo singoli frammenti [... altro]

Eelectro-rock-pop italico e arrembante.
Prima del 1998 i membri del Nucleo sono solo singoli frammenti dispersi nel cosmo della musica: ognuno con la sua passione, coltivata isolatamente nella scena di Reggio Emilia. Il loro percorso comune inizia quando Luca Canei, dopo aver studiato chitarra classica per sei anni ed essersi poi convertito alla batteria, a 19 anni incontra Andrea Zanichelli (voce) in una band.
Con l'innesto di Marcello Presi (chitarra) e Mauro Buratti (basso) nel 1998 nasce il progetto Il Nucleo, fondato sulla consapevolezza di perseguire un obiettivo condiviso: creare musica propria, originale, capace di unire attitudine e aggressività rock a groove elettronici, ispirandosi ai miti Coldplay, U2, Subsonica.
La svolta è legata al'incontro, nel 2001, con il DJ e produttore di musica elettronica Luca Pernici, capace di guidare la band alla definizione della sua identità – e del suo suono. Il lavoro a cinque porta subito a risultati efficaci, che suscitano interesse e consensi tra gli addetti ai lavori e in particolare in Mauro Pagani, Luciano Ligabue (a cui Il Nucleo fa da spalla a Reggio Emilio il 12 settembre 2002), Alessio Bertallot, La Sintesi, Roberto Vernetti, Simone Filippi degli Ustmamò. Un ottimo biglietto di presentazione per farsi avanti nel mercato discografico: e infatti la BMG concede fiducia al gruppo, che si mette all'opera per preparare il suo debutto.
Il primo singolo è "Sospeso", pubblicato nell'aprile del 2003 e accompagnato da un video firmato dal regista californiano Kal Karman. A breve esce anche il disco di debutto "Meccanismi": le canzoni, scritte da Andrea e Mauro e prodotte da Luca con la collaborazione di Roberto Vernetti , rivelano grande cura per l'aspetto melodico e un orientamento electro-rock più marcato che in passato, mentre i testi esplorano il rapporto tra natura, uomo e tecnologia.