J-Ax

J-Ax
  • Pochi artisti possono fregiarsi di avere fatto la storia dell'Mcing in Italia e tra questi c'è J-Ax.J-Ax [... altro]

Pochi artisti possono fregiarsi di avere fatto la storia dell'Mcing in Italia e tra questi c'è J-Ax.
J-Ax nasce il 5 agosto 1972 a Milano sotto il segno del leone. All'anagrafe fa Alessandro Aleotti e negli anni dell'adolescenza comincia a avvicinarsi all'hip hop, che allora in Italia era una nicchia per pochi. La sua aspirazione è diventare Master of Ceremonies come Rakim, Chuck D dei Public Enemy e gli altri grandi MC d'Oltreoceano. Comincia ad entrare nel giro delle feste del genere e a conoscere altri giovani come lui appassionati di rap e dintorni. Nel 1990, a uno di questi party, Alessandro conosce Luca Perrini (27 dicembre 1966 ), che prenderà il nome di DJ Jad, e insieme formano il duo che segnerà le sorti dell'hip hop italiano, gli Articolo 31 (il nome viene suggerito da un professore universitario, pensando al codice che determina la libertà di espressione in Irlanda).
Il frutto della collaborazione tra Mc e Dj esce nei negozi nel 1992 con il titolo "Strade Di Città" e vende subito oltre 90 mila copie, un numero ragguardevole per un primo disco di un gruppo underground. J-Ax, trecce rasta e tatuaggi, è brillante e provocatorio nei testi e istrionico sul palco: i concerti del duo sono set eccitati e contribuiscono a espandere il fenomeno dell'hip hop nel nostro paese. Da lì saranno dischi sempre più venduti e brani che la critica comincia a non bollare più come boutade solo adolescenziali, ma come espressione di un mondo che ha riferimenti propri e non si riconosce nel rock mainstream. Le rime di J-Ax parlano di piccole storie di teppisti di periferia (l'album "Nessuno"), inni alla marijuana ("Maria"), anthem facili ("Tranqui Funky"), travagli sentimentali ("La Fidanzata", "La Mia Ragazza Mena"), ma anche denuncia sociale (l'album "L'Italiano Medio"), sempre trattati con ironia e gusto per il calembour linguistico che trovano un pubblico sempre più ampio album dopo album.
Gli Articolo 31 diventano un fenomeno giovanile: crescono le vendite, i riconoscimenti e le collaborazioni, così come diventano un must gli sconfinamenti in altri campi artistici: nel 1998 J-Ax pubblica il libro "I Pensieri Di Nessuno" (Ricordi), mentre nel 2001 i due realizzano il film "Senza Filtro", peraltro poco fortunato. Il 2002 segna la svolta punk-rock per gli Articolo 31 e due anni dopo Jad esce con un disco solista ("Black On The Track").
Ax decide di aspettare l'autunno 2006, quando è pronto il materiale del suo debutto solista: si tratta di "Di Sana Pianta", che esce nei negozi di dischi in ottobre, anticipato dal singolo "Ti Amo O Ti Ammazzo" e dal video di "S.N.O.B." (Senza Nessun Obbligo Baciaculistico), trasmesso in esclusiva su MTV Overdrive. Il disco, interamente scritto da J-Ax con la consueta attenzione verso i cambiamenti sociali dell'Italia, va nella direzione del crossover ed è stato registrato a Hollywood insieme a collaboratori di tutto rispetto come Samantha Maloney (batterista nelle Peaches e nelle Hole), Troy Van Leeuwen (chitarra nei Queens Of The Stone Age), Josh Schwartz (chitarra nei Rath Miller), e Brian 'O Connor (basso negli Eagles Of Death Metal).
Ad aprile dell'anno successivo J-Ax fa una sorpresa ai suoi fan e non solo: durante un concerto dei The Styles sale sul palco e si esibisce in "Fabrizio Fa Brutto" e "Escono I Pazzi" accompagnato dalla band comasca. La collaborazione tra le due realtà musicali va avanti e dopo un paio di altre esibizioni annunciano ufficialmente di avere registrato un pezzo insieme. "+ Stile", che uscirà a giugno con un altro inedito dell'MC. Altre date insieme e il combo si trova ad aprire addirittura due importanti date di Vasco, quella di San Siro e quella al Delle Alpi. L'anno si conclude con un riconoscimento importante: la vittoria nella categoria Best Italian Act agli MTV Europe Music Awards.
Per un po' di tempo non si sa più nulla del rapper, ma prima che finisca il 2008 torna alla grande. Per prima cosa a novembre esce il film "Ti Stramo" la cui colonna sonora è firmata da J-Ax e poco dopo decide di fare un regalo ai suoi fan mettendo online il video di "Uno Di Noi", non un inedito ma un omaggio dedicato a chi da sempre crede in lui. Passa poco tempo e finalmente arriva l'annucio che tutti aspettavano: il nuovo disco è pronto e uscirà all'inizio del 2009. Il primo singolo estratto è "I Vecchietti Fanno O" il cui video, registrato tra Malibù e il deserto del Nevada, viene lanciato in anteprima durante la puntata di TRL di venerdì 12 dicembre.