Jack Johnson

Jack Johnson
  • Rock, Singer/Songwriter, Adult Alternative Pop/Rock
  • "Atleta, artista, musicista, filmaker… Jack Johnson è una leggenda. È una di quelle persone vere già [... altro]

"Atleta, artista, musicista, filmaker… Jack Johnson è una leggenda. È una di quelle persone vere già dal primo impatto, un raro esempio di persona umile ed educata" (Surfer Magazine).
Come dire, Jack è un ragazzo poliedrico. Anzi esplosivo. Comincia a farsi notare cavalcando le onde con il surf già da bambino – d'altra parte è nato alle Hawaii (il 18 maggio del 1975, per l'esattezza).
A dieci anni volteggia sul temuto Pipeline e a 17 partecipa alle finali delle gare sul Pipe stesso: è il più giovane in assoluto nella storia di questa competizione di prestigio mondiale. Firma un contratto da professionista con la Quicksilver ancora prima di finire il liceo, poi sceglie di lasciare le gare per coltivare la sua creatività. Si trasferisce in California, si laurea in cinematografia all'Università di Santa Barbara e intanto comincia a comporre qualche canzone. Si guadagna i suoi primi credit (nei film "All For One" e "The Show", bizzarro video musicale compreso), poi si prende una vacanza sabbatica e gira l'Europa in furgone. Alla fine torna in patria ed è tempo per il suo primo, piccolo gioiello. Insieme agli amici di vecchia data Chris ed Emmett Malloy, realizza il film documentario sulla galassia dei surfer "Thicker Than Water", accolto con entusiasmo come un ritorno al fascino essenziale del primo surf-cinema.
E qui sta la svolta: certo, il film diventa una sorta di cult, ma più di tutto Jack (che pure suona la chitarra da anni) scopre di saperci davvero fare come musicista. Per la prima volta si cimenta sia come cantante che come autore per le musiche di "Thicker" (che nel 2000 viene nominato Video Of The Year dal magazine Surfer). Le sue melodie folkeggianti, condite con aromi blues e hip hop e rinvigorite da sano rock'n'roll, circolano ai quattro angoli della terra in tutta la comunità di surfer. Jack fa ancora centro con il seguito della prima pellicola, "The September Sessions", che strappa l'Adobe Highlight Award al Festival ESPN.
Sul fronte musicale, si fa avanti il trio blues-hip hop G. Love & Special Sauce, che coinvolge Johnson nella canzone "Rodeo Clowns", contenuta nel loro disco "Philadelphonic" (1999). Dopodiché, come la api sul miele, arrivano ronzando le case discografiche, che si gettano a peso morto su di lui e sul suo amico e factotum Emmett. Coerente con la sue etica da surfer-artista, Jack schiva le major e sceglie un'etichetta indie, la Enjoy Records, fondata da Andy Factor (un veterano della A&R) e da J.P. Plunier, produttore del musicista culto (anche per Jack) Ben Harper.
Il disco di debutto, "Brushfire Fairytales", esce nell'inverno del 2001, ma è caldo e croccante, sfaccettato e vagabondo. Per promuovere il suo nuovo lavoro, Jack parte in tour come spalla proprio del suo idolo Ben Harper, che suona anche come ospite in "Brushfire Fairytales" nella canzone "Flake". Mentre il surfer convertito alla musica consuma i palchi, il suo singolo "Middle Man" – che compare anche nella colonna sonora del film "Loose Change" di Taylor Steele – si insinua nelle radio di mezzo mondo.
Dopo due anni spesi praticamente tutti in tour, Jack riesce a pubblicare il suo secondo album "On And On" nel 2003, poi partecipa al disco "White People" degli Handsome Boy Modeling School (2004) e al tributo "Look At All The Love We Found" dedicato ai Sublime (2005). Nel 2004, in aggiunta, fonda il Kokua Hawaii Foundation, un'organizzazione no profit che si occupa di educazione ambientale.
Nel 2005 esce "In Between Dreams", il disco della consacrazione critica, poi, concluso il tour estivo, arriva il DVD "Live At The Greek", bello show suonato con gli inossidabili amici Donavon Frankenreiter e G. Love. Non è finita, perché, mentre piovono nomination e riconoscimenti (ad esempio, il Brit Award come Best International Newcomer), Jack incide "Sing-A-Longs And Lullabies For The Film Curious George", pubblicato nel 2006: 9 inediti e 3 duetti con G. Love, Matt Costa e Ben Harper. Il primo singolo è "Upside Down", che fa da sottofondo anche al trailer.