Johnossi

Johnossi: ultimi video musicali

Wrecking Ball

Video Musicali

Torch // Flame

Video Musicali

Echoes

Video Musicali

Longer The Wait, Harder The Fall

Video Musicali

Weak Spots

Video Musicali

Hands

Video Musicali

Air Is Free

Video Musicali

18 Karat Gold

Video Musicali

Johnossi

Dal grande Nord con furore.
John Engelbert e Oskar 'Ossi' Bonde sono amici di lunga data. Appassionati di musica, strofe urlate e folle di fan in delirio, dopo aver a lungo strimpellato insieme decidono di tentare di trasformare in realtà i loro più sfrenati sogni di gloria.
La fantasia non è il loro forte, e il loro moniker, Johnossi, l'unione dei loro nomi, è lì a dimostrarlo. 'La semplicità è tutto', si giustificano di fronte a chi li esorta a uno sforzo creativo maggiore. Ma forse i due svedesi dalla faccia pulita hanno ragione: perché perdere tempo su questioni di contorno quando si può partire in quarta con un pugno di canzoni, una chitarra e una batteria?
E la fortuna li assiste subito: niente gavetta infinita, infatti, e dopo tre soli concerti nei club di Stoccolma si trovano a firmare un contratto discografico e a partire in tour con gli svedesi The Soundtrack Of Our Lives.
Il disco d'esordio, omonimo, arriva all'inizio del 2006 e riceve il plauso della critica svedese. Forti dei consensi, i due girano in lungo e in largo i paesi scandinavi, esibendosi nei locali indie e calcando il palcoscenico dei principali festival, per approdare poi sul continente e, a giugno, negli States.
I mesi successivi sono densi di impegni per i ragazzi che si esibiscono in Norvegia, Danimarca, Germania e in seguito nuovamente al di là dell'Oceano, prima di essere invitati ad aprire le date del tour europeo dei Mando Diao, affermata band svedese di garage rock.
A dicembre "Johnossi" viene incluso nella rosa dei nominati per lo Swedish Grammy Awards nella categoria Miglior Gruppo Rock, mentre l'inizio del 2007 è ancora all'insegna della vita on the road con un nuovo tour in Germania e scorribande in Austria e Gran Bretagna. Proprio in Inghilterra, a maggio, esce "Execution song EP", che raccoglie un pugno di inediti.