Kaiser Chiefs

Kaiser Chiefs
  • Post-Punk, Alternative/Indie
  • La tradizione del rock inglese non finisce mai di sfornare talenti e i Kaiser Chiefs ne sono la riprova [... altro]

Everyday I Love You Less and Less

La tradizione del rock inglese non finisce mai di sfornare talenti e i Kaiser Chiefs ne sono la riprova più divertente e brillante.
Quando nell'estate nel 2003 cinque amici della piovosa Leeds decidono di mettere in piedi una band, hanno una sola grande ambizione: partecipare al Leeds Festival dell'anno successivo, niente di più. Al festival ci arrivano senza grosse difficoltà, ma non si fermano lì: diventano una delle più interessanti giovani band britanniche uscite nel corso del 2004.
Ricky Wilson (voce), Andrew 'Whitey' White (chitarra), Simon Rix (basso), Nick 'Peanut' Baines (tastiere) e Nick Hodgson (batteria e cori) sono dei veri e proprio campanilisti della musica: crescono a dosi massicce di Who, Jam, Clash, e Madness, fino ad arrivare ai più contemporanei Blur e Supergrass. E tutto questo si sente: la loro musica è intrisa di chitarre alla Pete Townasend, melodie vocali alla Paul Weller e ritmi indiavolati alla Joe Strummer & Co.
All'inizio del 2004 arriva l'impatto con il grande pubblico grazie all'NME Awards Tour, l'annuale rassegna di concerti organizzata dalla prestigiosa rivista inglese, e i Kaiser Chiefs hanno l'opportunità di esibirsi assieme ai nomi di punta della nuova scena rock anglo-americana come Killers e Futurheads. È l'inizio dell'ascesa: nel marzo successivo esce il loro sorprendente album di debutto, "Employment", 12 tracce senza respiro che trasudano adrenalina da tutti i pori. Il singolo che ne accompagna l'uscita, "Oh My God" raggiunge la top ten d'oltremanica. Nello stesso mese il gruppo parte per gli USA dove tiene alcuni show; al ritorno parte il tour europeo con tappe, oltre che nella natia Gran Bretagna, in Germania, Danimarca e Belgio.
Dopo essere stati in giro per il mondo quasi ininterrottamente per un anno, a Marzo del 2006 i Kaiser Chiefs si esibiscono nel loro più grande concerto davanti a oltre 5.500 persone ad Amsterdam. Ancora un tour per gli stadi inglesi che registra il tutto esaurito, qualche festival tra cui ovviamente il Leeds Festival e poi la band decide che è ora di mettersi al lavoro e pensare al nuovo album.
Per concludere in bellezza l'anno il gruppo parte per una tournée nei club europei che passa per Francia, Belgio, Olanda, Germania, Italia, Spagna, Danimarca e Grecia. A febbraio del 2007 arriva in radio e sugli scaffali dei negozi il singolo "Ruby" che è subito un successone e che precede di poco l'uscita di "Yours Truly, Angry Mob" che arriva diretto in vetta alla classifica inglese.