Liquido

Liquido
  • Punk-Pop, Post-Grunge, Punk Revival, Alternative Pop/Rock, Alternative/Indie
  • Electro pop ipnotico in salsa di crauti. I Liquido, la band campione d'incassi nel paese di Ela Weber [... altro]

Ordinary Life (Video)

Electro pop ipnotico in salsa di crauti. I Liquido, la band campione d'incassi nel paese di Ela Weber e di Michael Schumacher, vengono da Heidelberg, più nota per essere stata la culla della filosofia che del pop danzereccio e ossessivo. Ma tant'è, il successo può nascere ovunque, e nella città che conserva la botte di vino più grande del mondo ha deciso di baciare in fronte quattro amiconi che fino al 1996 suonavano semplicemente per hobby.
Quando Wolfgang Schrödl (voce, chitarra e tastiere), Tim Eiermann (voce e chitarra), Wolle Maier (batteria) e Stefan Schulte-Holthaus (basso) pubblicano il loro primo singolo "Narcotic" non hanno assolutamente idea di cosa si sta per scatenare sulle loro teste: 700.000 pezzi venduti tra Europa, Australia, Sud Africa, Asia e Messico. La loro label Seven Music non fa in tempo a fregarsi le mani per il botto sconquassante che la band passa sotto le ali della Virgin: dopo il disco d'oro per il singolo nel 1999 esce il primo, omonimo, album confezionato in appena otto settimane e pompato dal secondo singolo "Doubledecker".
Dopo questa faticaccia i Liquido decidono che per il secondo album vogliono e devono prendersi il tempo di cui hanno bisogno e, chiuso il tourbillon di partecipazioni a festival e programmi tv, si chiudono con i produttore O.L.A.F. Opal negli Skyline Studios di Düsseldorf: ne escono solo nel 2000 con l'album "At The Rocks" che entra nelle top 20 di molti paesi europei anche grazie al singolo "Play Some Rock". Anche per questo secondo disco fioccano i premi e le partecipazioni a buona parte dei festival europei, tanto che i Liquido passano anche buona parte del 2001 nella dimensione live. Quando alla fine del 2002 la band ha piazzato il suo terzo disco "Alarm! Alarm!" e una serie di colonne sonore per film, tv e spot, il numero di dischi venduto nel mondo ha superato quota due milioni. Niente male per quattro ragazzi che solo a quel punto si rendono conto che la musica, da hobby, è diventata la loro vita.
Ma con "Alarm! Alarm!" si chiude anche la collaborazione con la Virgin e nel passaggio alla nuova label, la Nuclear Blast, i quattro membri dei Liquido si prendono tempo e spazio per alcuni progetti solisti: LSD Underground per Wolle, The Prophet´s Project per Wolfgang, My Early Mustang con Wolle e Tim e Cages per Stefan e Wolfgang. Nel 2005, a distanza di tre anni dal loro ultimo disco, i Liquido tornano con un altro tormentone ossessivo e trascinante, "Ordinary Life" che ritorna nel puro territorio pop di "Narcotic". I Liquido sono tornati e dopo il singolo escono con il loro quarto album "Float", in pieno Liquido style.