Lloyd Cole

Lloyd Cole: ultimi video musicali

Lloyd Cole - Butterfly

Video Musicali

Lloyd Cole - Downtown

Video Musicali

Lloyd Cole - No Blue Skies

Video Musicali

Lloyd Cole - That Boy

Video Musicali

Lloyd Cole - Baby

Video Musicali

Lloyd Cole - Sentimental Fool

Video Musicali

Lloyd Cole - Morning Is Broken

Video Musicali

Lloyd Cole - Don't Look Back

Video Musicali

Lloyd Cole

Nato il 31 gennaio del 1961 a Buxton (Inghilterra), Lloyd Cole emerge come figura musicale nella Glasgow del periodo post-punk insieme agli amici Neil Clark, Blair Cowan, Lawrence Donegan e Stephen Irvine. Con il nome di Lloyd Cole And The Commotions il gruppo realizza un primo album di successo (“Rattlesnakes”) nel 1985, e un singolo che entra nella top 30 inglese (“Perfect Skin”). La musica easy e morbida della formazione convince un po' meno nel secondo album, pur riscuotendo una certa attenzione, e dopo il terzo la band si scioglie.
Lasciati a casa i Commotions (a parte il tastierista Cowan, che continuerà a collaborare stabilmente con l'artista), Lloyd Cole decide di trasferirsi a New York per tentare là una carriera solista e proseguire nella sua attività di modello. Nella grande mela contatta il chitarrista Robert Quine e il batterista-produttore Fred Maher, incidendo con loro l'eccellente “Lloyd Cole” (1990), che non riesce però a sfondare tra il grande pubblico. Nonostante la bella presenza del musicista e un certo talento letterario, l'immagine di Lloyd Cole è piuttosto debole, e anche il secondo lavoro (“Don't Get Weird On Me, Babe”, 1991), come peraltro i successivi, non ottiene risultati rilevanti. Dopo aver chiamato a raccolta per “Bad Vibes” (1993) musicisti quali Anton Pier, Curtis Watts, Fred Maher e Matthew Sweet, Lloyd Cole pubblica nel 1995 “Love Story”, lasciando i suoi fan ancora in attesa di guizzi creativi pari a quelli delle prime produzioni.