Macy Gray

Macy Gray
  • R&B, Urban, Neo-Soul, Contemporary R&B, Adult Alternative Pop/Rock
  • Se il sogno americano avesse un nome si chiamerebbe Macy Gray. Natalie McIntyre è una ragazza della provincia [... altro]

I Try

Se il sogno americano avesse un nome si chiamerebbe Macy Gray.
Natalie McIntyre è una ragazza della provincia americana, è di Canton nell'Ohio, ama la musica ma ha un grosso problema: la sua voce. È stridula, sgraziata, lei ne prova vergogna e preferisce tacere. Un problema non da poco per la futura cantante, che della sua infanzia ricorda: "Ogni volta che aprivo bocca i ragazzini mi prendevano in giro, così ho smesso. Tutti pensavano che fossi timida, in realtà ero solo consapevole della mia voce, che all'epoca era proprio buffa".
Contro ogni pronostico Natalie è diventata una diva e una delle interpreti più calde e sensuali del panorama R&B contemporaneo. Pianista di formazione classica, Macy inizia a cantare durante gli studi alla University of Southern California, quindi lavora con diverse jazz band locali diventando un'apprezzata e ricercata vocalist. Il suo esordio ha una forte componente casuale: con alcuni amici apre un piccolo locale a Los Angeles, che presto diventa frequentato da star come Tricky e The Roots, che spesso la invitano a duettare con loro in amichevoli jam session.
Proprio in una di queste occasionali performance Natalie viene notata da alcuni produttori che le offrono un contratto che non si può rifiutare. Nel 1999 pubblica l'album d'esordio "On How Life Is", prodotto da Andrew Slater, già al lavoro con Wallflowers e Fiona Apple, un disco autobiografico che spazia tra sonorità soul, hip hop, r'n'b e funk. Sospinto dalle formidabili hit "Do Something" e "I Try", l'album ottiene consensi strabilianti da parte di critica e pubblico: 7 milioni di copie vendute in tutto il mondo e incorniciate da un Grammy Award. La sua stessa voce espressiva e particolare, che tanto l'aveva fatta disperare da ragazza, ora la porta in cima al mondo e le regala paragoni con Nina Simone e Tina Turner e altre cantanti leggendarie.
Il passo successivo nella carriera di Macy sono i tour promozionali: Israele, Spagna, Inghilterra, Italia, Germania, Olanda, Australia. Proprio durante questi vieggi, e nei ritagli di tempo fra una collaborazione e l'altra (DJ Funkmaster Flex, Fatboy Slim, Santana) comincia a delinearsi il secondo LP, intitolato "The Id", prodotto da Rick Rubin, il cofondatore della mitica Def Jam e producer di Beastie Boys e Red Hot Chili Peppers. Il disco è influenzato da groove tipici del vecchio continente, in special modo Drum & Bass e Jungle, e il titolo dell'album è addirittura l'ES teorizzato da Freud, la parte più istintuale dell'animo umano, fatta da emozioni primitive non controllabili dal raziocinio. L'album vede la luce il 17 settembre 2001, anticipato dalla malinconica ballata rock "Sweet Baby", a due voci la raffinata soul singer Erykah Badu. Meno esplosivo del precedente, il disco riscuote molto successo al di fuori del suolo americano e in Inghilterra raggiunge la vetta delle chart.
Dopo un cameo in "Spider-Man" dove interpreta se stessa Macy collabora alla soundtrack del film di Eminem, "8 Mile" (con il singolo "Time Of My Life") e rientra in studio di registrazione per preparare il terzo giro di incisioni, "The Trouble With Being Myself", album che viene dato alle stampe nei primi mesi del 2003 e che è anticipato dal singolo "When I See You". Il disco comprende collaborazioni importanti, tra cui "It Ain't The Money" con Beck e soprattutto "Cell Block Tango (He Had It Comin')", brano a tre voci con Queen Latifah e Lil' Kim inserito nella soundtrack di "Chicago", film pluripremiato agli Oscar. Dopo una lunghissima lavorazione, nel marzo 2007 arriva il quarto album in studio della soul diva, "Big", anticipato dal singolo "Finally Made Me Happy" con Natalie Cole. Alle session prendono parte molti grandi nomi del musicbiz, da Justin Timberlake a Nas, da Fergie a Will.I.Am dei Black Eyed Peas, con quest'ultimo anche in veste di producer, nuova linfa per il groove della cantante americana.
Il 21 giugno 2010 Macy Gray pubblica il suo nuovo disco "The Sellout".