Mica Paris

Mica Paris

Soul made in England.
Mica Paris, all'anagrafe Michelle Wallen, nasce a Londra il 27 aprile 1969 e inizia molto presto a cantare nel coro della chiesa di quartiere. A 15 anni entra a far parte del famoso gruppo gospel The Spirit Of Watts e due anni dopo negli Hollywood Beyond. Ma la voce strepitosa di Mica è quasi sprecata in un coro o in un gruppo, e così, nel 1988, pubblica il suo debutto solista. "So Good" diventa album di platino e il singolo "You Are My One Temptation" entra nella Top Ten. A questo punto Mica è già considerata un astro nascente della musica black inglese.
La sua voce calda e profonda arriva dall'altra parte dell'Atlantico e colpisce in profondità il cantante soul Will Downing, che decide di registrare con Mica la cover di "Where Is The Love", brano portato al successo da Donny Hathaway e Roberta Flack nei primi anni '60. Nel 1991 arriva "Contribution", la seconda prova discografica di Mica. L'album, che si allontana un po' dalle sonorità puramente gospel per avvicinarsi a suoni più moderni come hip hop e house, contiene una vera chicca: un brano che la stella del funk Prince ha scritto apposta per lei.
Nel 1993 l'instancabile Mica pubblica "Whisper A Prayer" e ancora una volta propone un sound inedito, un mix tra soul, jazz e blues arrangiato in un modo del tutto unico. A questo punto la cantante londinese decide di prendersi una pausa e di lasciar perdere per un po' registrazioni ed esibizioni live. Ma Mica non sa stare lontano dalla musica e quindi, nel frattempo, entra a far parte del cast di due acclamati spettacoli teatrali: il musical gospel "Mama I Want To Sing" e "Sweet Lorraine".
Mica Paris torna in studio nel 1997 per registrare "Black Angel" (pubblicato nel 1998), che rappresenta un ulteriore passo verso la piena maturità artistica. Nel 1999 esce il suo primo greatest hits e nel 2001, insieme a David Gilmore e Jools Holland, registra una cover di "I Put A Spell On You" del cantante afroamericano Screamin' Jay Hawkins, che raggiunge la vetta delle classifiche.
L'anno successivo Mica sbarca in TV alla conduzione del concorso Gospel Singer Of The Year e di The Gospel Of Gospel, un documentario sull'influenza della musica gospel nella pop music americana, durante il quale ha l'onore di intervistare delle vere leggende come Ray Charles, B.B. King, Al Green, Issac Hayes e Chaka Khan. Anche in radio Mica veste i panni della conduttrice in Soul Solutions, il più seguito programma di soul e r'n'b del Regno Unito con oltre mezzo milione di ascoltatori.
Nel 2003 Mica riceve dalla British Academy Of Composers And Songwriters uno dei premi più ambiti per una cantante e conduttrice di programmi musicali di un certo livello: il Gold Badge Award. L'anno successivo esce il singolo "Heart", registrato in collaborazione con The Seraphim Suite, e nel frattempo Mica gira per il Regno Unito con il popolare spettacolo teatrale "I Monologhi Della Vagina", tratto dal libro di Eve Ensler.
A maggio del 2005 prova la conquista del mercato americano pubblicando solo lì "If You Could Love Me". In Inghilterra riceve un riconoscimento pari alla sua bravura: viene inserita nella Top 100 Great Black Britons. A settembre arriva nei negozi l'ennesima prova discografica di Mica, ma stavolta si tratta di un album esclusivamente di cover: in "Soul Classic" alcuni dei brani più famosi della musica black vengono interpretati da una delle voci più belle del panorama mondiale.