Mims

Mims

La musica ci salverà tutti.
MIMS è l'acronimo di Music Is My Saviour nonché il cognome di Shawn Mims, rapper newyorchese salito alla ribalta grazie alla hit "This Is Why I'm Hot", una club track micidiale che ha subito guadagnato la vetta della classifiche USA nei primi mesi del 2007. Le origini del nome così particolare dell'artista vanno ricercate in un'infanzia difficile: nato nel 1981 da una famiglia di origine portoricana, all'età di 13 anni Shawn perde entrambi i genitori, un episodio terribile che sconvolge la vita del giovane.
Nella musica, nelle rime e nella cultura hip hop MIMS trova conforto e un forte senso di appartenenza e cresce con una feroce determinazione a raggiungere il suoi obiettivo: strappare un contratto con una major. Il suo ingresso nel musicbiz avviene come producer, ma presto riesce ad affermarsi anche come MC e ad ottenere la possibilità di un disco tutto suo, "Music Is My Saviour", che viene anticipato dal già citato singolo che apre al rapper la strada al mainstream e a vendite da capogiro.
Nel giro di poche settimane "This Is Why I'm Hot" scalza Justin Timberlake dalla vetta dei 100 brani più scaricati dalla Rete, debutta alla posizione numero uno della classifica Billboard Hot Digital Songs (oltre 140.000 download) ed entra al primo posto della Billboard Hot 100. Il brano, che contiene diversi sample (tra cui "Jesus Walks" di Kanye West, "Nuthin' But a "G" Thang" di Dr. Dre e "Shook Ones Pt. II" Mobb Deep), ha un sound e un retroterra paragonabile alla snap music di Atlanta e si rivela subito una bomba su tutto il territorio nazionale grazie anche a riferimenti e omaggi alle scene hip hip Dirty South e West Coast, tradizionalmente in competizione con quella newyorchese. Anche il secondo singolo estratto dal disco, "Like This", ottiene un ottimo riscontro radiofonico e di vendite e lancia definitivamente MIMS come 'new sensation' della scena hip hop americana.