Modà

Modà: ultimi video musicali

Malinconico A Metà

Video Musicali

Come Un Pittore (feat. Jarabe de Palo)

Video Musicali

Sono Già Solo

Video Musicali

Salvami

Video Musicali

Dimmelo

Video Musicali

Quello Che Non Ti Ho Detto

Video Musicali

Se Si Potesse Non Morire

Video Musicali

Arriverà @ TRL Awards 2011

Video Musicali

Modà: ultimi video

Modà - Intervista @ HitList Italia

Video

5 Questions: Modà

Video

3 Minutes - Modà

Video

Arriverà- Video Comment

Video

Setlist - MTVMusic.com Live Session

Video

Intervista - MTVMusic.com Live Session

Video

Modà

Modà è il nome un progetto che parte da lontano e che ha dovuto superare momenti di grande difficoltà per riuscire ad emergere. Ma alla fine Kekko (voce), Tino Alberti (chitarra acustica), Diego Arrigoni (chitarra elettrica), Stefano Forcella (basso) e Manuel Signoretto (batteria) riescono a farsi conoscere al grande pubblico. Tutti provengono da esperienze musicali differenti, ma la passione comune per il genere pop-rock permette loro di inseguire con entusiasmo lo stesso sogno. Il nucleo attorno al quale si sviluppa la musica dei Modà è rappresentato dai brani scritti da Kekko, il membro fondatore del gruppo; per primo conosce Tino e, dopo qualche anno di tentativi con diverse formazioni, insieme riescono a trovare le persone giuste.
Un'intensa attività live è il primo vero obiettivo dei neo-Modà, che si chiudono in sala prove per lavorare sulle canzoni di Kekko e per costruire un spettacolo che riesca a trasmettere energia ed emozioni. Da sempre, la scelta è quella di suonare solo pezzi inediti rinunciando ad inserire cover nei concerti; questo rappresenta un non piccolo problema poiché la maggior parte dei locali in cui si suona musica live richiedono di eseguire canzoni conosciute. Nonostante questo ostacolo (che viene aggirato accettando di suonare gratis dovunque gli fosse concesso), i Modà riescono a creare interesse intorno a loro cercando sempre ti trasmettere al pubblico quante più emozioni possibili durante gli ancora non frequentissimi concerti. Ma ormai il passo più difficile è stato compiuto, il numero delle persone presenti ai concerti aumenta progressivamente soprattutto grazie al passaparola; i Modà si dimostrano una delle nuove realtà musicali italiane più interessanti, ancora prima di aver pubblicato un album.
Proprio durante una delle loro ormai seguitissime esibizioni live, nel dicembre del 2003, riescono a folgorare un produttore artistico televisivo che in meno di un mese riesce a farli esibire su Rai Uno (!!!) nella trasmissione benefica "Con tutto il cuore" al fianco di artisti affermati come gli Stadio, Angelo Branduardi, Le Vibrazioni, ed altri ancora; i nostri sei ragazzi si ritrovano catapultati in una realtà totalmente nuova che però li entusiasma e gli infonde ancora più voglia di inseguire il loro sogno.
Nella primavera dell'anno successivo (2004) arriva il primo contratto discografico e il primo singolo ("Ti amo veramente") che segna l'approdo del gruppo nel mondo radiofonico; durante l'estate i Modà partecipano a diversi eventi radiofonici dal vivo toccando moltissime piazze italiane e riscuotendo un buon successo anche presso il "nuovo" pubblico. Nel settembre 2004 esce nelle radio il secondo singolo ("Dimmi che non hai paura") seguito poco dopo dal primo disco delle band ("Ti amo veramente", uscito nell'ottobre 2004) contenente 11 tracce più una ghost track (un'emozionante versione acustica del primo singolo); tanti anni di concerti e tante esibizioni live in giro per l'Italia, permettono al disco di entrare nelle più importanti classifiche di vendita.
All'inizio del 2005 la carriera dei Modà compie un nuovo, importante passo: la partecipazione, nella sezione giovani, al festival di Sanremo. L'esperienza è molto formativa per i sei ragazzi, e permette loro di intraprendere un intenso tour in giro per l'Italia; in questo modo, ancora più persone vengono a contatto con l'universo Modà e cominciano a sostenere il cammino della band. Di particolare importanza è la partecipazione al concerto per i pellegrini italiani tenutosi nello stadio di Colonia nell'agosto 2005 in occasione della giornata mondiale della gioventù; mai i Modà avevano suonato davanti ad una platea così vasta, e il fatto di presentare il brano "Nuvole di rock" (che racconta le difficoltà e le paure che hanno incontrato durante il loro percorso musicale) riempie i ragazzi di grande orgoglio.
Nel novembre dello stesso anno ricevono l'importante premio "La Torretta" come riconoscimento per la loro attività benefica; la band è infatti da sempre molto attiva nella raccolta fondi per scopi benefici (dai primi concerti per la parrocchia del loro paese, ai concerti a favore di associazioni come "Avis", "Admo", "Genitori di cuore" e altre ancora).
Nel dicembre 2005, dopo aver affrontato diverse vicissitudini, arriva la tanto sospirata firma con l'etichetta discografica, "Around the Music", la quale, dopo aver ascoltato le demo dei nuovi brani, decide di credere fortemente nel progetto Modà. Questi ultimi però devono dare l'addio al tastierista Paolo Bovi, che all'inizio del 2006 decide di lasciare il gruppo; la scelta è sicuramente molto sofferta, ma il legame e il rispetto maturati in tanti anni insieme rimangono immutati con i restanti componenti della band. Attualmente i Modà stanno lavorando al nuovo disco con il fonico Matteo Cifelli, sotto la supervisione di Massimo Scolari e Giovanni Arcovito.
Il 26 ottobre 2010 esce "Modà: Le Origini", un cofanetto CD+DVD contenente "Ti Amo Veramente" - il primo disco pubblicato dalla band nel 2004 -diversi live e versioni acustiche mai pubblicate prima. Nel DVD ci sono tre video: un live di "Dimmi Che Non Hai Paura" e di "Nuvole di Rock", più il video ufficiale di "Ti Amo Veramente" in versione integrale. Questo è stato il primo videoclip girato dai Modà.