Mongrel

Mongrel

Il mix perfetto di rabbia metal, energia punk e una sana dose di rock.
I Mongrel si formano nell'est del Massachusetts nel 2003 quando il chitarrista Adam Savage decide di mettere in piedi una band insieme a Matt 'Death' Rowe. Lo stesso anno la band pubblica un EP omonimo che contiene 3 canzoni originali e la cover di "Cop Killer" dei Body Count's. Il sound del gruppo è un punk hardcore che attinge a piene mani da moltissimi altri generi, metal prima di tutto, e che in poco tempo convince il pubblico americano che i Mongrel sono la next big thing.
Seguono live sempre più importanti e arrivano anche i primi cambi nella formazione: Matt lascia e al suo posto arriva il cantante Drew Barker. Dopo aver arruolato il batterista Andre Dumont, il gruppo dà alle stampe il suo secondo EP con il titolo "Open Your Eyes" e poco dopo al basso arriva Rev. Questa nuova line up nel 2006 pubblica "Refuse". Ormai il nome della band è in tutti gli Stati Uniti, e non solo, sinonimo di un sound che spacca.
Sempre nel 2006 arriva il primo full length "Fear, Lies, & Propaganda" che regala al gruppo ancora più notorietà e gli permette di dividere il palco con gente de calibro di Misfits, GWAR, Prong, Michale Graves, Trashlight Vision e Mushroomhead. I pezzi dei Mongrel ormai passano spessissimo sulle radio americane e la notorietà della band non fa che aumentare.
A questo punto non può che arrivare la firma con una label importante. Ad aggiudicarsi il contratto con uno dei gruppi più cool del momento è la Screaming Ferret Wreckords che ristampa il disco e lo distribuisce in tutto il mondo. Nel frattempo altre novità nella formazione: Dumont lascia la batteria a Ed Loguercio e arriva il secondo chitarrista Andrew X che però se ne va dopo poco senza nessuna spiegazione. Nel frattempo la band continua quasi senza pausa a girare gli States.