OutKast

OutKast: ultimi video musicali

The Whole World

Video Musicali

So Fresh, So Clean

Video Musicali

Morris Brown

Video Musicali

Ms. Jackson

Video Musicali

Hey Ya!

Video Musicali

B.O.B.

Video Musicali

Da Art of Storytellin'

Video Musicali

The Whole World

Video Musicali

OutKast

Dal 2000 in avanti il cuore pulsante dell'hip hop si trova ad Atlanta, la nuova capitale indiscussa del rap. Le 2 scuole di Los Angeles e New York, spesso identificate con gangsta rap e hip hop underground, devono cedere il passo agli scalpitanti fratelli del sud, trainati dal rap solare di Goodie Mob, Cee-lo e soprattutto dagli scatenati Outkast, un duo - composto dal vulcanico rapper Dre e dal DJ Big Boi - che non ha paura di sperimentare e cercare nuove strade e stili. Il loro rap è caratterizzato da maggiore positività - come è nel carattere della gente del sud - arrangiamenti e testi rap di sostanza. spesso strizzando l'occhiolino ai mitici anni '70, quelli dei panta 'a zampa', delle camicie aperte e delle pettinature afro.

Andre Benjamin (Dre) e Antwan Patton (Big Boi) si conoscono a scuola ad Atlanta, dove rappano guadagnandosi il rispetto reciproco. Formano cosi gli Outkast e il loro lavoro – come poi quello degli stessi Goodie Mob - viene impreziosito dalla crew Organized Noize (TLC, Xscape), un trio di producer che trasferisce al duo un tocco soul ed esalta il loro flow. Dopo l'exploit di "Player's Ball" - subito alla n°1 delle rap charts, pubblicano nel 1994 "Southernplayalisticadillacmuzik", platino entro la fine dell'anno. Dre e Big Boi vincono il premio Best New Rap Group of the Year nell'edizione 1995 dei Source Awards. Tornano con un nuovo album nel 1996, pubblicando "ATLiens"; con l'aiuto del singolo "Elevators (Me & You)" arrivano alla No.2. L'album "Aquemini", siamo nel 1998, consacra definitivamente il duo, che è amatissimo dalla critica per le riuscite contaminazioni (gospel, elettronica, soul, funk, ...). Sfortunatamente, gli Outkast vengono coinvolti da problemi giudiziari per il singolo "Rosa Parks", che ha lo stesso nome di una donna simbolo dei diritti civili, che li chiama in causa per l'omonimia e il linguaggio di alcuni testi. La corte li assolve nel 1999 e qualche tempo dopo Dre modifica il proprio nome in "Andre3000, giusto prima dell'album "Stankonia", il loro nuovo capolavoro.
Cavalcando l'onda del successo dei singoli "B.O.B." - uno dei pezzi più frenetici che la storia del rap ricordi - e "Ms. Jackson", "Stankonia" debutta alla posizione numero 2 e diventa triplo platino in pochi mesi. Contemporaneamente "Ms. Jackson" raggiunge la vetta come pop single nel febbraio 2001 portando il nome degli Outkast ben al di fuori dei confini statunitensi. Sul finire del 2001 la coppia di stravaganti rapper, non ancora trentenni, pubblica "Big Boi And Dre Present..." una raccolta dei loro pezzi migliori a cui vanno aggiunti "The Whole World", "Funkin' Around" e "Movin' Cool (The After Party)", 3 brani inediti che non stonano al fianco di brani storici e assodati.
Più che un greatest hits il disco è una sorta di 'ripasso generale' della carriera artistica del duo - trascorsa spesso al vertice delle classifiche di vendita, sempre in quelle del gradimento - in un ambiente, l'hip hop, dove la parabola ascendente dei rapper più famosi si esaurisce nel giro di due album. Non è il caso degli Outkast: il loro doppio album del 2003, "Speakerboxxx/The Love Below" è un successo cardine per la loro carriera: in realtà si tratta di due album singoli assemblati insieme; Speakerboxxx di Big Boi è un lavoro funk grondante di sonorità sudiste mentre "The Love Below", firmato da André 3000, inanella sound funk, R&B e pop. L'album diventa il loro maggior successo con oltre cinque milioni di copie vendute e i singoli che tutti ricorderanno sono "The Way You Move" di Big Boi e soprattutto "Hey Ya" di Andre3000, che domina le classifiche e gli arplay per mesi, grazie anche a un grande videoclip con ambientazione beatlesiana che vede Andre clonato in tutti i membri della band. Tre anni dopo, nonostante il susseguirsi di voci che vedono prossimo lo scioglimento del gruppo, il duo interpreta il film Idlewild, un vecchio progetto che i due hanno cullato per moltissimi anni. E ora che sono delle celebrità se lo possono anche permettere: la storia è ambientata ai tempi del proibizionismo e la colonna sonora è curata personalmente dal duo di fenomeni, partiti da un sobborgo di Atlanta e arrivati in cima al mondo.