Pastora

Pastora
  • I cantautori della Spagna elettronica. I Pastora nascono nel 1996 a Barcellona come progetto audiovisivo [... altro]

Videoclip

I cantautori della Spagna elettronica.
I Pastora nascono nel 1996 a Barcellona come progetto audiovisivo dei fratelli Caïm e Pauet Riba: il primo è un musicista affascinato dall'elettronica e il secondo è un grafico e disegnatore di gioielli. I due, originari di Formentera, danno vita a performance che uniscono musica e immagini psichedeliche create al momento. Nel 1998 esce "Trip Show Audiovisual Tecno Sinfónico", un disco omaggio alla madre Mercè Pastor (da cui arriva anche il nome del gruppo) in cui il duo sperimenta la combinazione tra musica e nuove tecnologie.
Dopo due anni, i Riba decidono di allargare il gruppo inserendo una voce femminile, l'attrice teatrale Dolo Beltrán e, a partire da questo momento, la musica di Caïm, le immagini di Pauet e le parole e la voce di Dolo si fondono creando un suond chiaramente spagnolo ma ricco di spunti internazionali contemporanei. Nel 2003 viene dato alle stampe l'album omonimo che guadagna il Disco d'oro e che porta i Pastora tra i big della musica iberica.
"La Vida Moderna", la seconda prova discografica del trio, viene pubblicato in Spagna nel 2005 e questa volta musica e nuove tecnologie hanno lo stesso peso: resta l'elettronica ma si aggiungono numerosi strumenti classici (chitarre, tastiera, piano, contrabbasso, basso, batteria, viole e violini).
L'anno successivo i Pastora ricevono una nomination ai Grammy Latinos e tentano di superare i confini spagnoli. La versione internazionale di "La Vida Moderna" esce in Italia all'inizio del 2007 e contiene una canzone in italiano, "Basterebbe Una Volta", cantata in coppia con il nostro Morgan.