Pat Benatar

Pat Benatar
  • Rock, Pop/Rock, Hard Rock, Album Rock, Arena Rock
  • Battezzata con il nome di Pat Andrzejewski, quella che sarà una delle più note cantanti degli anni ottanta [... altro]

Battezzata con il nome di Pat Andrzejewski, quella che sarà una delle più note cantanti degli anni ottanta nasce a Brooklyn il dieci Gennaio del 1953. Rappresentante del tipico pop-rock dell'epoca, la nostra vocalist inizia la sua carriera esibendosi nel locali newyorkesi alla fine degli anni settanta, e viene scoperta da Rick Newman, che diventerà presto il suo manager di fiducia.
Firmato un contratto con la Chrysalis nel 1979, Pat incide lo stesso anno il suo primo album, intitolato “In the Heat of the Night”, riuscendo a piazzare il singolo “Heartbreaker” alla ventitreesima posizione delle classifiche statunitensi. Non male come inizio, ma il bello deve ancora venire, perché il successivo “Crimes of Passion” (1980) riesce non soltanto a vendere più di quattro milioni di copie, ma a vincere addirittura un Grammy Award!
“Precious Time” viene realizzato nel 1981, e regala all'artista la soddisfazione di vedere un proprio LP al primo posto delle chart, mentre l'album seguente (“Get Nervous”, 1982) ottiene un meritato disco di platino. Di qui in avanti, però, e nonostante il successo internazionale di vari singoli (“Love Is a Battlefield”, “We Belong”, “Invincible”, “Sex as a Weapon”), la fama di Pat Benatar inizia a scemare, e la cantante, dopo il fallimento commerciale di alcuni LP, decide di prendersi un periodo di pausa.
Dopo l'uscita di un disco nuovamente fortunato (“Wide Awake in Dreamland”, 1988), l'artista proseguirà l'attività a ritmi alterni, concedendo più tempo alla propria sfera privata e realizzando album di buona qualità non sempre premiati dalle vendite.