Paulina Rubio

Paulina Rubio: ultimi video musicali

Ni Una Sola Palabra

Video Musicali

Si Tu Te Vas

Video Musicali

Don't Say Goodbye

Video Musicali

Casanova

Video Musicali

Me Quema

Video Musicali

Yo No Soy Esa Mujer

Video Musicali

Te Quise Tanto

Video Musicali

Mi Nuevo Vicio

Video Musicali

Paulina Rubio

Bellissima, solare, furbetta e caliente. 'La Principessa Azteca' (o la "Madonna Latina", come l'hanno ribattezzata i media americani) è una sorpresa solo per chi non parla spagnolo. Nei paesi di lingua latina è una stella di prima grandezza, una che sembra nata per fare spettacolo.

Per dirne una: sua madre, Susana Dosamantes, è una famosa attrice messicana. Proprio lei iscrive Paulina (nata il 17 giugno 1971) in una scuola d'arte di Città del Messico. Debutta prestissimo come attrice e fa la sua prima esperienza musicale con il gruppo teen pop Timbiriche: un cult, nel Messico anni Ottanta.
Nel 1991 decide che è pronta alla conquista del mondo e comincia la sua carriera solista.

La prima tappa è la Spagna, dove registra e pubblica "La Chica Dorada" (1992), che diventa disco d'oro e poi di platino. Il successo del secondo album ("24 Kilates", 1993) supera i confini spagnoli e raggiunge la madrepatria, il Messico. Paulina è conosciuta ormai sulle due sponde dell'Atlantico e le due soap opera in cui recita la consacrano tra le stelle del mondo latino.
L'esibizione al Festival di Viña del Mar, una sorta di Sanremo sudamericano, è la ciliegina sulla torta.

Paulina lascia il suo paese e si trasferisce a Miami, la Mecca della musica latina, per lavorare al nuovo disco. Nel 1995 esce "Tiempo Es Oro", album numero tre, e Paulina recita nella sua terza soap. Nel 1996 è il turno di "Planeta Paulina", un altro botto. Con "Besame En La Boca" fa capolino nel mondo dei lungometraggi: il cinema la tenta, ma la Rubio decide di concentrarsi sul suo primo amore, la musica.

Dopo due anni di lavoro pubblica "Paulina" (sotto Universal, nel 2000), furbo e felice cocktail di tutto quello che diverte e fa muovere le anche (funk, techno, folk e sano ritmo latino). L'album fa incetta di dischi d'oro e di platino, e non solo in Sud America: anche gli Stati Uniti, in piena latinomania, si inchinano al fascino delle sue canzoncine allegre; Rolling Stone le dedica la copertina di Luglio 2001.
Adesso la Madonna Latina la conoscono tutti, compresi gli italiani: dopo aver impazzato per le radio tutto l'autunno 2001 con "Y Yo Sigo Aquí", Paulina è comparsa in un conturbante servizio fotografico su Max e si è esibita come ospite nell'edizione 2002 del Festival di Sanremo.