Peter Andre

Peter Andre: ultimi video musicali

I Can't Make You Love Me

Video Musicali

Defender

Video Musicali

Flava

Video Musicali

I Feel You

Video Musicali

Mysterious Girl

Video Musicali

Peter Andre

La popstar che viene dagli Antipodi (e di cognome non fa Minogue).
Tra il 1992 e il 1993 Peter Andre diventa un fenomeno in Australia, quando l'ultima cosa che la nazione si aspettava è un cantante-ballerino pop-r'n'b, per di più bello e con il fisico. Nel 1995 sfiora l'impossibile ripetendo in Europa lo stesso successo raggiunto giocando in casa.
Peter nasce a Londra il 27 febbraio 1973, ma quando ha solo 6 anni la sua famiglia si trasferisce nel Queensland (Australia), meglio noto come il Paradiso dei surfisti. Questo cambiamento di residenza rappresenta un punto di svolta per la vita, ma anche per la carriera di Andre. Inizia molto presto ad ascoltare e ballare soul music, genere poco trasmesso dalle radio australiane, e ben presto esibirsi diventa per lui una missione, che lo spinge addirittura a cantare al telefono ad alcuni produttori implorandoli di farlo partecipare ad un trasmissione televisiva di ricerca di talenti. La sua insistenza viene premiata: Andre partecipa allo show New Faces esibendosi in una versione di "Don't Be Cruel" di Bobby Brown e gli viene offerto un contratto discografico in diretta TV da uno dei giudici (in realtà capo di un importante casa discografica).
Il grande successo arriva per Peter nel dicembre 1992 con il suo secondo singolo "Gimme Little Sign", una fedelissima versione di un brano di Brenton Wood degli anni '60, che diventa il più venduto dell'anno da un artista australiano. Seguono altre hit (tra cui il disco omonimo, del 1993) e concerti di spalla ad artisti come Madonna e Bobby Brown, fino a quando Peter Andre nel 1996 decide di trasferirsi a Londra ritornando ad essere un semplice sconosciuto. Ma anche in Europa, attraverso il duro lavoro e i numerosi tour promozionali, comincia a farsi conoscere ed apprezzare.
Nel 1995 esce il singolo "Turn It Up", poi tocca a "Mysterious Girl", pompatissima dalle radio, ma non troppo fortunata. Sorte che muta nel 1996, quando - dopo che "Only One" (aprile) ha toccato la Top 20 - "Mysterious Girl" viene ripubblicata e si trasforma un tormentone estivo da 2 milioni di copie. "Flava", il 4° singolo internazionale di Peter Andre, raggiunge la prima posizione delle classifiche inglesi nel settembre 1996; anche il disco "Natural" si piazza direttamente in cima alle chart.
Il 1997 è un anno fondamentale per la carriera artistica di Peter: esce l'album "Time", con i contributi di Montell Jordan, Coolio e Brian McKnight, seguito in agosto 1998 dal singolo "Kiss The Girl", cover pescata dalla colonna sonora del film Walt Disney "La Sirenetta" (1989). Il riscontro è positivo, ma Peter scompare dalle scene per alcuni anni, pur continuando a scrivere musica per altri.
Il 2004 segna il suo ritorno: a gennaio partecipa a "I'm A Celebrity… Get Me Out Of Here", un reality show ambientato nella giungla australiana e visto da una media di 15 milioni di telespettatori in tutto il Regno Unito. Dopo essere tornato dai tropici e aver firmato con la major Warner Bros, Peter Andre entra in sala di incisione in Danimarca, dove incide il nuovo LP "Insania". Il primo singolo, intitolato anh'esso "Insania", esce a maggio.