Raheem Devaughn

Raheem Devaughn
  • Rock
  • Il principe del soul underground.Raheem DeVaughn è un soulsinger e compositore statunitense. Figlio del [... altro]

Il principe del soul underground.
Raheem DeVaughn è un soulsinger e compositore statunitense. Figlio del violoncellista Abdul Wadud, Raheem nasce a Newark, New Jersey, e viene cresciuto nel Maryland dalla madre, Imani Smith. Fin dall'età prescolare la donna capisce che il figlio ha una predisposizione naturale alla musica e lo indirizza a sviluppare le sue inclinazioni. La passione per la musica sboccia potente nel ragazzo, che ha in Babyface uno dei suoi miti, e si consolida durante l'adolescenza, che delinea il percorso artistico di DeVaughn, che ha un primo assaggio del lavoro del musicista dopo una visita al padre, in Georgia. Durante il college Raheem rimane colpito da un episodio apparentemente insignificante: un giorno incrocia casualmente un gruppo di cantanti di strada ed entra in immediata sintonia con loro. Dopo quell'incontro il ragazzo si mette a scrivere e a incidere brani e mette a fuoco l'obiettivo che già da tempo lo stava solleticando: diventare un cantante professionista.
La trafila che intraprende è dura ma è quella giusta. Di giorno DeVaughn attacca le etichette dei prezzi sui CD alla Tower Recods, di sera frequenta il circuito live di Washington e si esibisce nei club al seguito di diversi gruppi. Tutto questo con il suo primo disco di canzoni già pronto in mano. In pochissimi anni diventa una piccola celebrità nell'area cittadina, pubblicando lavori indipendenti e vincendo talent show (uno di questi, al Bar Nun, gli frutta anche 2.000 $). In quel periodo compare Jerry Vines, futuro manager dell'artista, che chiede a DeVaughn di scrivere un pezzo per i Dru Hill, quartetto di Baltimora di soul e R&B molto in voga nei novanta. È così che un lanciatissimo Raheem attira l'attenzione dei due producer storici DJ Jazzy Jeff e Kenny Burns e riesce a strappare un contratto con Jive Records nel 2002.
La prima uscita del soulsinger per la major è "Guess Who Loves You More", che anticipa "The Love Experience", album d'esordio che vende oltre 250.000 e introduce l'artista come una delle novità più hot del mondo r&b. Durante la promozione del disco, DeVaughn attira ulteriormente l'attenzione presentandosi agli show con corona e mantello e autoproclamandosi 'Re dell'Underground' o con incursioni di culto, ai concerti di altri artisti, con il moniker Chronkite e la faccia coperta dal cappuccio di una felpa.
Il suo secondo disco, "Love Behind The Melody", uscito nel 2008, è quello della consacrazione a livello internazionale e gli vale paragoni con i grandi del soul e del nu soul, da Marvin Gaye a Van Hunt, da Donny Hathaway a D'Angelo, ma DeVaughn ironizza con la stampa descrivendosi come una 'rockstar hippie dell'r&b neo soul'. Nella costruzione dell'immagine DeVaughn non si affida solo alla sua label ma è lui in prima persona a prendere le decisioni, ad esempio distribuendo mixtape di inediti nelle strade, improvvisando spettacoli o con partecipazioni televisive che lasciano il segno (da Jay Leno, ad esempio, si presenta con una maglietta con la scritta 'Love Behind The Melody In Stores Now'). "Woman" diventa singolo della settimana su iTunes e fa guadagnare a Raheem la nomination ai Grammy Awards 2008 come Best Male R&B Vocal Performance.