Ron Sexsmith

Ron Sexsmith

Un cantautore con l'anima folk.
Ronald Eldon 'Ron' Sexsmith nasce nel 1964 a St. Catharines, Ontario, ma si sposta presto a Toronto. A 14 anni forma la sua prima band, gli Uncool, con la quale nel 1985 incide "Out Of The Duff" seguito a un anno di distanza da "There's A Way". Una volta riuscito a entrare nel giro della musica folk della zona, inizia a esibirsi in diversi locali e decide di incentrare la sua attenzione sul songwriting.
La vita di Ron trascorre tra la sua passione per la musica, che si esprime attraverso i live e la composizione di pezzi, e il suo lavoro da corriere, almeno fino al 1991, anno in cui esce "Grand Opera Lane": l'album (una cassetta autoprodotta, in verità), che si sposta verso sonorità rock allontanandosi dal pop-folk dei lavori precedenti, gli vale un contratto con la Interscope Records. Nel 1995 esce il disco omonimo prodotto da Mitchell Froom, già al lavoro con Sheryl Crow e Pearl Jam, e nel 1997 arriva nei negozi "Other's Songs".
"Whereabouts" esce nel 1999 sempre prodotto da Froom, e nel 2000 (in Europa nel 2001) tocca a "Blue Boy", ma il botto Ron lo fa con l'LP del 2002: "Cobblestone Runway" (prodotto da Martin Terefe). Apprezzato sia dalla critica che dal pubblico, è una versione moderna del più luccicante folksinging americano. Le ballate rock spruzzate di elettronica sono state scritte durante la separazione dalla moglie e risultano quindi molto personali e introspettive. Nel disco spicca il duetto con Chris Martin sulle note di "Gold In Them Hills", accoppiata provata casualmente durante l'esibizione di apertura di Ron a un concerto dei Coldplay in Australia.
Nel 2004 viene lanciato "Retriver", ul lavoro decisamente pop dedicato da Ron a due grandi della musica: Elliott Smith e Johnny Cash. L'anno successivo Sexsmith pubblica "Destination Unknown", una collezione di canzoni registrate con il batterista Don Kerr durante la produzione del disco del 2004. L'album, tutto acustico, dimostra che le radici del folk sono ancora ben radicate nell'animo di Ron. Il primo riconoscimento ufficiale delle doti del cantautore canadese avviene ai Juno Awards (i premi musicali del Canada) del 2005 quando viene premiato come Songwriter Of The Year per "Whatever It Takes", "Not About To Lose" e "Hard Bargain", tutte canzoni tratte da "Retrieve".
Il 2006 si apre con le canzoni di Ron che girano il mondo grazie ai suoi tour, all'apparizione nella colonna sonora del telefilm The OC e tra i pezzi selezionati per i Giochi Olimpici di Torino. A marzo il primo estratto dal nuovo album di Ron inizia a passare sui network radiofonici. Il cantautore riparte per esibirsi in giro per l'Europa e il Canada e a maggio pubblica il nuovo "Time Being", anticipato dal singolo "All In Good Time".