Seether

Seether

Tagliente post grunge.
All'inizio del 2000 una band praticamente sconosciuta e nata poco prima a Pretoria, in Sud Africa, pubblica il disco "Fragile": si tratta dei Saron Gas, ovvero coloro che diventeranno famosi nel mondo come Seether. Formata dal cantante e chitarrista Shaun Morgan e del bassista Dale Stewart accanto ai quali si alternano diversi batteristi, la band per tutto il 2001 si esibisce nei locali della zona e ai party universitari della città.
Il sound post grunge del gruppo attira l'attenzione della label Wind-up Records che chiede alla band di cambiare moniker in Seether. Nel 2002 arriva il debutto internazionale con il titolo "Disclaimer" a cui segue un tour promozionale e una tournée come supporter degli Evanescence. Proprio durante un concerto con la band americana i Seether donano alla ballata acustica "Broken" un tocco di elettronica e riescono a far duettare il frontman con la fidanzata nonché cantante degli Evanescence Amy Lee. Il pubblico dimostra di apprezzare a tal punto questa trovata che il pezzo viene registrato e, insieme a "Sold Me", entra a far parte della sonudtrack del film The Punisher.
Grazie a questo singolo la band raggiunge il successo internazionale e decide di ristampare il disco con il titolo "Disclaimer II" (2004) che contiene, oltre ai due nuovi singoli, altri brani inediti. Ormai il nome della band e il loro potente post grunge sono conosciuti in tutto il mondo quindi non resta che continuare alla grande e dare alle stampe un nuovo disco, più melodico dei precedenti. "Karma And Effect" esce nel 2005 e "Remedy", uno dei tre singoli estratti, diventa il primo brano della band ad arrivare in vetta alla US Mainstream Rock Chart.
Segue un tour in compagnia dei Shinedown durante il quale, precisamente durante la data di Philadelphia, viene registrato il primo CD/DVD live del gruppo che arriva sugli scaffali dei negozi nel 2006 con il titolo "One Cold Night". Lo stesso anno succedono due cose importanti per il futuro del gruppo: il chitarrista fisso dal 2003 Pat Callahan lascia la band e Shaun deve essere ricoverato per uscire dalla sua dipendenza dalla cocaina e dall'alcool. I Seether sono costretti a cancellare delle date del tour e a prendersi una pausa forzata.
Finalmente nel 2007 la band è pronta per tornare a calcare le scene e lo fa alla grande con un disco che va benissimo in tutto il mondo. "Finding Beauty In Negative Spaces" è un album diverso rispetto ai precedenti registrato con la nuova formazione che vede dietro le pelli John Humphrey e che presenta un sound molto meno "commerciale" e molto più vicino al post grunge e all'hard rock dei precedenti.