Seioredopo

seioredopo: Testi Delle Canzoni

    Seioredopo

    I Seioredopo sono una band di quattro ragazzi ventenni nati e cresciuti in Puglia : Ninni Piscitelli (voce e synth), Michele 'cippetto' Di Muro (basso), Alfonso Lagrasta (chitarra), Giuseppe Piscitelli (batteria). Quattro amici che condividono la passione per la musica e che sono letteralmente cresciuti insieme passando i pomeriggi dopo scuola a suonare e muovendo i loro primi passi come cover band. Nel 2004 la svolta: la band inizia a lavorare su pezzi inediti dividendosi tra musica e università. Dopo una lungo lavoro in studio, durato tre anni, nel 2007 completano il loro primo demo e iniziano a diffondere le prime canzoni sfruttando internet e attirando un numero notevole di fan e di supporters. E' proprio grazie a loro che la band riesce a raggiungere i primi importanti risultati: per ben due anni consecutivi sono il gruppo più votato su internet nel contest 'Cornetto Free Music Audition' e possono così aprire il set acustico di Elisa al Rolling Stone di Milano nel 2007 e al Teatro Derby nel 2008. Inoltre sono stati semifinalisti nel contest 'City Music Lab' e terzi nella classifica delle band emergenti nel contest 'Talen Scout @ Mei' del meeting delle etichette indipendenti. Nel 2008 la band participa ad Operazione Soundwave il talent show in onda su MTV e anche in questo caso il gruppo è stato il più votato dai fans di internet potendo così accedere di diritto alla fase finale e da qui essere scelta tra i tre semifinalsti dello show. La musica dei Seioredopo è piena di molte sfumature: pezzi dolci e intimisti si affiancano a canzoni decisamente più grintose il tutto caratterizzato dal notevole uso dei synth che decisamente 'costruisce' il sound del gruppo. Questo è il risultato delle molte influenze che hanno caratterizzato i primi anni del gruppo: Pearl Jam, Red Hot Chili Peppers, Ben Harper. Un esempio concreto? Il singolo 'Pallina E' Gelosa': pezzo allegro, fresco dove suoni decisamente rock si mescolano alla perfezione a sonorità 'sintetiche' e quasi anni '80 il tutto tenuto insieme dalla voce davvero coinvolgente di Ninni.