Senses Fail

Senses Fail

Emo-core dal New Jersey.
La nascita ufficiale dei Senses Fail risale al 2001 nella piccola cittadina di Bergen County, nel New Jersey. Dopo aver lasciato un annuncio su una web board per trovare dei ragazzi con cui formare una band, il cantante Buddy Nielsen viene contattato dal chitarrista Garrett Zablocki. All'arrivo di Dave Miller, anche lui alla chitarra, e del batterista Dan Trapp, entrambi reduci dallo scioglimento dei rispettivi gruppi, il gioco è quasi fatto. Dopo aver cambiato un paio di bassisti, l'ex Tokio Rose Mike Glita entra nei Sense Fail e, con questa line up, il gruppo inizia a lavorare ad alcune canzoni e a esibirsi nei piccoli club del New Jersey.
Nel 2002 i Senses Fail entrano in studio con il produttore John Naclerio per registrare alcuni demo che diventano poco dopo un EP dal titolo "From The Depths Of Dreams". A questo punto non resta che partire e girare gli USA come gruppo di apertura dei concerti di band del calibro di Finch, Millencolin e The Starting Line.
Nel 2003 la band ritorna in studio con il produttore Steve Evetts per preparare il nuovo disco. Ma, per non lasciare i fan a bocca asciutta "From The Depths Of Dreams" viene ripubblicato con l'aggiunta di una nuova canzone e della versione acustica di "The Ground Folds".
A settembre del 2004 viene pubblicato "Let It Enfold You", l'album di debutto della band, seguito da un tour promozionale e dal video di "Rum Is for Drinking". Nel 2005 il disco viene ristampato in versione deluxe, contenente alcune cover, versioni acustiche e un DVD con i video e scene del Taste Of Chaos Tour. Dopo un'altra tournèe per gli States con i Saves The Day, Early November ed Emanuel, la band torna nuovamente in studio di registrazione. Altro avvenimento del 2005 è la partecipazione del gruppo alla colonna sonora del videogioco Tony Hawk's American Wasteland in cui reinterpretano la canzone "Institutionalized" dei Suicidal Tendancies.