Taking Back Sunday

Taking Back Sunday: ultimi video musicali

MakeDamnSure

Video Musicali

Liar

Video Musicali

Sink Into Me

Video Musicali

El Paso

Video Musicali

All Ready To Go

Video Musicali

12 Days Of Christmas

Video Musicali

New Again CD/DVD Trailer

Video Musicali

El Paso

Video Musicali

Taking Back Sunday

Ruvidi con brio.
Prendono l'alternative rock come base, poi mescolano influenze emo, punk e hardcore. Il risultato ci mette un attimo a sfondare, ma presto assicura ai Taking Back Sunday parecchia fama (soprattutto a partire dal secondo album ufficiale, datato luglio 2004).
In questo momento la formazione comprende Adam Lazzara (voce e chitarra), Fred Mascherino (voce e cori), Eddie Reyes (chitarra), Mark O'Connell (batteria) e Matt Rubano (basso).
Prima di arrivare qui, però, ci sono cambi di formazione e calci nei denti (metaforici, i calci).
L'avventura comincia nel 1999, a Long Island, New York.
In formazione ci sono Reyes e O'Connell più il chitarrista John Nolan, il cantante Antonio Longo e il bassista Jesse Lacey. Questo gruppo arriva fino a febbraio del 2001, quando i Taking Back Sunday autoproducono un EP omonimo e scoprono che quasi nessuno ci fa caso (ecco il calcio nei denti).
Le cose cominciano ad andare meglio dopo un cambio di lineup: fuori Longo e Lacey, dentro Adam Lazzara alla voce e Shaun Cooper al basso. È questo gruppo che firma con Victory Records, si chiude in studio di registrazione e sforna il primo disco ufficiale ("Tell All Your Friends", 2002). Arriva anche il primo assaggio di successo, grazie soprattutto alle buone recensioni della critica specializzata e al singolo "Cute Without the 'E' (Cut From The Team)".
Di nuovo terremoto: dopo aver passato il resto del 2002 e buona parte del 2003 in tournée, i Taking Back Sunday perdono John Nolan e Shaun Cooper. La band accusa il colpo, però poi arrivano Fred Mascherino più Matt Rubano e il gruppo riprende quota stabilizzando la formazione.
Giusto in tempo per l'ondata di fama che arriva nel 2004, quando fanno da spalla per il live dei Blink-182 e quando il loro secondo album ("Where You Want To Be") scala la classifica di Billboard fino alla posizione #3.
Forti di un successo ormai consolidato, nel 2005 i Taking Back Sunday cambiano etichetta firmando con Warner Brothers Records e cominciando a scrivere i pezzi del nuovo disco. "Louder Now" arriva ad aprile del 2006, conquista la seconda posizione nella classifica di Billboard e negli States vende più del triplo rispetto al precedente album. Il sound è quello di "Where You Want To Be", solo più curato. La critica gradisce e conferma i giudizi positivi.