Test Icicles

Test Icicles

Il folle incontro tra rap, punk, metal e…
Rory Atwell, nato ad High Wycombe, un sobborgo di Londra, suona la chitarra, ma non solo: dopo un breve periodo all'università, dalla quale viene buttato fuori, decide di fare della musica la sua vita.
Sam Mehran, noto anche come Sam E Firehazrad, nasce a Miami e si trasferisce in Australia all'età di 7 anni. Inizia a rappare a 8 e a 12 entra nella sua prima band, i Thunderbox. A 16 si trasferisce a New York, per poi stabilirsi definitivamente a Londra.
Devonté Hynes nasce a Houston, Texas, si trasferisce a Edimburgo ancora bambino, per poi trovare dimora a Barking, Londra. I suoi primi passi nel mondo della musica sono nei Gel, una cover band degli Smashing Pumpkins, e ha un'insana passione per gli Slipknot.
È proprio nella metropoli d'oltremanica, durante l'estate 2004 (quando Rory è ancora poco più che ventenne e i suoi due compagni non lo sono ancora), che i destini di questi ragazzi s'incontrano, dando vita ai Test Icicles.
Come si dice: un nome, un programma. La traduzione letterale sarebbe 'test di stalattiti', ovvero le prove che gli uomini primitivi facevano per verificare la robustezza dei pezzi di ghiaccio appuntiti che avrebbero poi utilizzato come oggetti contundenti. In realtà è un gioco di parole che rimanda alle parti basse maschili.
Qualcuno li ha definiti una 'collisione atonale tra i Bloc Party e i Sonic Youth mentre inciampano negli At The Drive-In'. Qualcun altro come 'i Ramones a braccetto con i primi Beastie Boys. In effetti la musica dei Test Icicles è un calderone in ebollizione dove si mescola un po' di tutto, e il cui unico comune denominatore è l'irriverenza punk, che trova il suo compimento nelle folle esibizioni live.
Siglato il contratto con la Domino, non nuova a scoprire e lanciare artisti emergenti (vedi Franz Ferdinand e The Kills), nell'ottobre del 2005 pubblicano il loro album d'esordio, "For Screening Purposes Only".