Tinie Tempah

Tinie Tempah: ultimi video musicali

Tinie Tempah - Mamacita (feat. Wizkid)

Video Musicali

Tinie Tempah - Holy Moly

Video Musicali

Tinie Tempah - Lightwork

Video Musicali

Tinie Tempah - Girls Like (Live At MTV Presents Gibraltar Calling 2017)

Video Musicali

Tinie Tempah - Trampoline

Video Musicali

Tinie Tempah - Trampoline

Video Musicali

Tinie Tempah - Not Letting Go (feat. Jess Glynne)

Video Musicali

Tinie Tempah - Pass Out

Video Musicali

Tinie Tempah

L'arrivo dei So Solid Crew è un momento significativo per molti fan della musica garage in UK.
Ma per il dodicenne Patrick Okogwu è addirittura determinante: quando la Crew gira un video proprio dietro la sua abitazione di Plumstead, campeggia fuori dal set perchè vuole essere il primo a domandare un autografo ai suoi beniamini, a vederli di persona con i loro bei vestiti firmati e i telefoni cellulari all'ultima moda.
"Volevo disperatamente essere uno dei So Solid." ricorda Okogwu "Quel giorno, guardandoli girare il video, capii che quello era il posto per me. Non volevo fare nient'altro nella vita."
Il suo amore per il garage e il grime cresce nel tempo, grazie ad MC come Dizzee Rascal, e a 14 anni il giovane Patrick scappa di casa per partecipare a uno dei rave di Wiley, senza immaginare che solo 4 anni dopo avrebbe collaborato con il padrino del grime per il suo album "Playtime Is Over", insieme ai suoi supereroi Lethal B e Tinchy.
Sceglie il suo nome d'arte a scuola, sfogliando distrattamente un dizionario, e inizia la sua carriera rappando per i suoi compagni di classe durante la ricreazione. Ma nel giro di qualche mese il suo talento, la sua determinazione e i contatti che riesce a crearsi fanno la differenza: conosce Sharkey Major della N.A.S.T.Y. Crew, la crew Nu Brand Flexx gli chiede di unirsi a loro e infine entra far parte dell'influente Aftershock collective di Terror Danjah.
Nel 2005 decide di tentare l'avventura solista, quando sente "Wifey Riddim", prodotta dall'amico Flukes. Risparmia £800 per realizzarne un video che, nel giro di qualche settimana, va al N°1 della Channel U Chart e ci rimane per 10 settimane.
"L'ho fatto come parte di un progetto scolastico, e mi ci è voluto un secolo per risparmiare tutti quei soldi," dice Tinie ridendo "anzi non avevo mai visto così tanti soldi insieme nella mia vita e li ho usati tutti per il video."
Insieme al cugino (che diventa il suo manager) crea la sua etichetta, la Disturbing London Records, con cui pubblica il suo primo mixtape ufficiale, "Hood Economics Room 147: The 80 Minute Course". Il cd vanta la collaborazione di Bashy e Chipmunk e cattura l'attenzione di un giornalista del New York Times, che ne scrive una recensione entusiasta e loda il carattere e i contenuti del progetto.
Nel 2007 Wiley contatta Tinie per chiedergli di collaborare a "Fly Boy", un pezzo contenuto nel suo album "Playtime Is Over", mentre Ironik e Tinchy Stryder appaiono nel remix di "Tears".
La popolarità di Tinie continua a crescere: Bashy lo precetta per il remix di "Black Boys", realizza "Wipeout" per un gioco della Playstation e registra un album di beneficenza per Kiyan Prince, il giovane calciatore che fu accoltellato nel 2006.
Verso la fine del 2008 invece, Tinie si esibisce al Notting Hill Carnival, fa da supporter nel tour dei Cool Kids e appare nel progetto Rock Corps con Alex Zane e Busta Rhymes.
All'inizio di quest'anno pubblica il sul secondo mixtape, "Sexy Beast: Volume. 1", ispirato al film di Ray Winstone, e "I'm Hot" featuring M.I.A. diventa così popolare che ne viene realizzato un video autoprodotto a New York. A febbraio crea il blog Milkand2sugars.wordpress.com, che nei primi sei mesi totalizza 400.000 visualizzazioni e 4000 visitatori unici. Ospita non solo la musica di Tinie, ma anche le ultime novità da tutto il mondo.
"Può sembrare tutto sapientemente orchestrato, ma non lo è" insiste Tinie "Volevo solo fare le cose in modo diverso."
Inevitabilmente il suo talento, la sua tenacia e la crescente popolarità lo mettono in luce e viene presto notato: in perfetto stile Tinie, annuncia il suo accordo con la EMI tramite una competition sul blog, e invita il vincitore da Claridge's a Londra per festeggiare il nuovo contratto.
Unico nel suo genere e creativo nell'approccio, Tinie è un rapper carismatico con un punto di vista nei confronti della musica quasi opposto rispetto ai suoi colleghi. "Non ho mai provato ad essere diverso da come sono. Sono stato educato bene, mi piaceva andare a scuola, mi piaceva imparare, sono cresciuto in un ambiente sano" dice Tinie, prima di ricordare che ci sono stati periodi in cui sebbrne si esibisse in televisione non aveva i soldi pre prendere l'autobus, dar da mangiare al cane o ricaricare il cellulare.
"Voglio che il mio album trasmetta questo messaggio: che puoi sempre migliorare, che sempre qualcosa da raggiungere, non importa chi sei o da dove arrivi. Penso che sia il sottotesto di tutto l'album: aspira al massimo."
I gusti musicali della mamma, che vanno da Dolly Parton a Gregory Issacs, regalano al figlio un approccio molto sperimentatore che gli sarà molto utile negli anni: "Ascolto tutto da Britney a Busta Rhymes, e sono il primo fan di Regina Spektor, Calvin Harris e Kanye."
Nelle sue canzoni utilizza sample dei Fleetwood Mac e dei Duran Duran, e il suo gusto eterogeneo si rispecchia nell'album di debutto, che dimostra non solo la sua abilità compositiva, ma anche l'interesse verso un'ampia gamma di sonorità, dal grime al pop, dall'r'n'b alla dance, con un occhio all'electro-pop.
L'album ospita la collaborazione di Omarion, le produzioni di True Tiger, Rude Kid e dei celebri dance producers The Wideboys e Agent X.
"Adesso ho capito che la musica è molto più che vestiti firmati e bei telefoni" dice Tinie riferendosi a sè stesso dodicenne fuori dal set dei So Solid. "Dietro ad ogni album c'è molto lavoro. Il mio obiettivo è diventare una superstar, ma non in modo sdolcinato. Voglio andare in America e fare quello che fanno loro, ma meglio! Ho così tanta ambizione. Penso che anche se andassi al N° 1 ancora non sarei soddisfatto. Si può sempre fare di meglio."
Il grande successo commerciale di N-Dubz, Dizzee, Tinchy e Chipmunk spiana la strada di Tinie: davanti a lui si apre una luminosa carriera. Tinie Tempah è il sound del 2010.