Westlife

Westlife: ultimi video musicali

All Out Of Love

Video Musicali

Flying Without Wings

Video Musicali

The Dance

Video Musicali

I Do

Video Musicali

Too Hard To Say Goodbye

Video Musicali

Miss You

Video Musicali

Evergreen

Video Musicali

Uptown Girl

Video Musicali

Westlife

La boyband dei record.
Seguendo la proficua tradizione di boyband britanniche come Take That e Boyzone, i Westlife nascono a Dublino nella seconda metà degli anni '90 intorno al trio composto da Kian Egan (nato il 29 aprile 1980), Shane Filan (5 luglio 1979) e Mark Feehily (28 maggio 1980). Originari tutti di Sligo, decidono di fare gruppo dopo aver partecipato ad una produzione locale di "Grease" e coinvolgono altri tre compagni formando gli IOU.
Scoperti casualmente durante un'esibizione dall'intuito esperto di Louis Walsh, personaggio di grande potere discografico nonché manager dei Boyzone, i Westlife (che all'inizio si chiamano Westside) subiscono una radicale trasformazione, che prevede l'allontanamento di tre elementi dei sei originari e l'innesto di due nuovi artisti di Dublino, Nicky Byrne (9 ottobre 1978) e Bryan McFadden (12 aprile 1980), a coadiuvare i veterani Shane, Mark e Kian.
Il contratto discografico segue immediato come logica conseguenza e contemporaneamente i cinque, attraverso la mediazione del manager Walsh, incontrano il cantante dei Boyzone Ronald Keating, che decide di partecipare al progetto nelle vesti di coproduttore. Il promettente connubio artistico non tarda a produrre ottimi risultati già con il primo singolo, "Swear It Again", che esordisce nel 1999 e si dirige rapidamente verso la prima posizione della classifica inglese. È nato un fenomeno. Il grande successo trova una replica immediata nel successivo singolo, "If I Let You Go", che precede "Flying Without Wings".
Il pop giovane, romantico e scanzonato, insieme all'aspetto affascinante e trendy dei cinque ragazzi irlandesi conquista velocemente i cuori di centinaia di migliaia di teenager che eleggono il gruppo a vera e propria rivelazione britannica del 1999 e permettono all'album "Westlife" di raggiungere il numero 1 della classifica dei dischi più venduti. E anche l'ultimo numero 1 dell'anno è appannaggio del quintetto, grazie al doppio singolo "I Have A Dream"/"Seasons In The Sun" (cover rispettivamente di ABBA e Terry Jacks).
Nel 2000 l'album valica l'Oceano Atlantico, ma i Westlife non riescono a sfondare nel mercato americano. Il gruppo pubblica altri due singoli, "Fool Again" e "Against All Odds" in duetto con Mariah Carey, e incide l'LP "Coast To Coast", da cui vengono estratti i singoli "My Love" e "What Makes A Man", che fa notizia perché è il primo pezzo dell'ensemble a non raggiungere il vertice della classifica. Mentre i Westlife si preparano al loro primo tour mondiale, realizzano una cover di "Uptown Girl" di Billy Joel, nel 2001 la pubblicano come singolo e si ritrovano tra le mani la loro canzone più fortunata.
La tournée parte in Inghilterra, attraversa l'Europa e arriva fino in Asia: ovunque i Westlife sono accolti con entusiasmo. Al termine della spedizione in giro per il globo i cinque si prendono una meritata pausa e proprio in questo periodo Bryan e Kery Katona, ex-Kitten, hanno la loro prima figlia, Molly. Si cominciano i lavori per il terzo LP, anticipato nell'ottobre 2001 dal singolo "Queen My Heart".
Il secondo singolo è "World Of Our Own", che è anche il titolo del nuovo disco (2002). La band si imbarca in un tour europeo che va tutto esaurito e intanto a maggio fa uscire un altro singolo, "Bop Bop Baby", che però entra nelle classifiche inglesi al posto numero 5. A novembre arriva "Unbreakable: The Greatest Hits", arricchito anche da inediti, che riporta i Westlife in vetta alle chart.
Il 2003 si apre con una pausa sanitaria, visto che Shane è affetto da mononucleosi. Se la band è ferma, corre invece la vita privata: Bryan e Kerry hanno la loro seconda figlia, Lilly Sue, e in agosto Nicky sposa Georgina Ahern, figlia del primo ministro irlandese Bertie Ahern. Inevitabile che circolino voci di scioglimento, smentite però con decisione. A novembre i Westlife entrano nel Guinness dei primati, grazie ai dodici singoli piazzati in cima alle classifiche, e festeggiano pubblicando il nuovo LP "Turnaround", anticipato dal singolo "Mandy".
Nel gennaio del 2004 si celebra il matrimonio di Shane, che impalma la sua Gillian Walsh.